Connect with us
Pubblicità

Musica

«Venticinque anni di cinema archeologico» dal 7 all’11 ottobre a Trento e Rovereto

È l’evento più importante nel suo genere, come pure il più longevo. Compie 25 anni, nel 2014, la Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico, promossa dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto in stretta collaborazione con la rivista Archeologia Viva di Firenze.

Pubblicato

-

È l’evento più importante nel suo genere, come pure il più longevo. Compie 25 anni, nel 2014, la Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico, promossa dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto in stretta collaborazione con la rivista Archeologia Viva di Firenze.

Oggi la conferenza stampa di presentazione del programma, in calendario dal 7 all’11 ottobre a Rovereto e Trento, con proiezioni, dibattiti e conversazioni presso l’Auditorium Melotti, il Mart, il Muse e lo stesso Museo Civico.

A tratteggiare le caratteristiche della manifestazione, insieme alla Presidente e al Direttore della Fondazione Giulia Fiorini e Franco Finotti, all’Assessore alla formazione e al patrimonio civico dei saperi del Comune di Rovereto Giovanna Sirotti e alla presenza dei direttori di Mart e Muse Cristiana Collu e Michele Lanzingher, anche il curatore Dario Di Blasi: “Nel panorama mondiale dei festival cinematografici – ha detto – che mettono in competizione opere cinematografiche che si occupano di archeologia, della storia dell’uomo, del patrimonio culturale, la Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, e la sua XXV edizione nello specifico, primeggia per la ricchezza e la complessità di un programma che presenta filmati e testimonianze provenienti da tutto il pianeta. Anche dalle aree ora soggette a terribili conflitti”.

Pubblicità
Pubblicità

Campione per numero e qualità di titoli cinematografici e protagonisti della ricerca archeologica, il festival ospita in questa edizione il Museo del Louvre, alcune importanti Istituzioni cinematografiche e di ricerca internazionali, Gedeon Programmes (una delle maggiori società di produzione cinematografica dedicata alla scienza), l’Istituto per l’archeologia preventiva (INRAP).

La ricchezza del programma è tale da soddisfare molteplici curiosità, e si presta a individuare più chiavi di lettura, al di là dei percorso dedicati ad “archeologia e arte” e “archeologia e scienza”, ospitati per gli affini approcci anche da Mart e Muse. Nella varietà delle proiezioni è possibile individuare ad esempio un filone che privilegia la componente musicale (particolarmente sensibile nelle prove di musica etrusca delle serata finale), una vena avventurosa, tesa tra i tesori dell’oceano indiano e i segreti della città di Angkor, numerose concessioni all’egittomania.

La Rassegna offre inoltre l’occasione per una riflessione sulla storia del popolo ebraico, con due film e una conversazione con Paul Salmona, direttore del Museo d’arte e storia del giudaismo di Parigi. L’evento non dimentica di guardare al centenario della Grande Guerra, evocata dalle drammatiche testimonianze emerse dal ghiacciaio dei Forni nel gruppo Ortles –Cevedale e documentate dal film Punta Linke – La Memoria nel pomeriggio.

Pubblicità
Pubblicità

Lungo il filo rosso del conflitto si sviluppano pure le riprese girate in Siria, Medio Oriente e Pakistan. Sul fronte del dibattito, sempre acceso, sugli investimenti italiani per la cultura, ospiti d’eccezione del festival saranno invece l’ex Ministro dei beni culturali Massimo Bray e l’archeologo Giuliano Volpe, già presidente del Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici.

Si ricorda che nel pomeriggio di domenica 12, nella sala convegni della Fondazione Museo Civico di Rovereto, la Rassegna prepara la visione dei film del proprio archivio che in precedenti edizioni hanno vinto prestigiosi premi attribuiti da giurie internazionali o dal voto del pubblico, oggi nella videoteca del Louvre.

Per chi voglia vedere anticipatamente alcuni ritagli cinematografici dei film in programma c’è la web tv dedicata all’archeologia , all’interno del palinsesto più generale.

 

{loadposition Pos-cineworld}  

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza