Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Chiusura rotatoria Bren Center, il sindaco non risponde. – di Claudio Cia

Signor Direttore,

 
«Una ventina di giorni, si era detto, avrebbero dovuto durare i lavori nei pressi della rotatoria del Bren Center iniziati il 16 giugno ma qualcosa non ha funzionato.

Pubblicato

-

Signor Direttore,

 
«Una ventina di giorni, si era detto, avrebbero dovuto durare i lavori nei pressi della rotatoria del Bren Center iniziati il 16 giugno ma qualcosa non ha funzionato.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Ultimato lo scavo i lavori sono stati interrotti  per essere ripresi solo in questi giorni.

A seguito della prolungata chiusura di tratti di strada attigui alla rotatoria quanti hanno attività commerciali, che in qualche modo gravitano e dipendono dall’agibilità piena di tale anello stradale, si sono visti ridurre la clientela con un danno economico che ha portato ad una riduzione del 30% del fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

C’è comunque chi non si è rassegnato e, presa carta e penna, ha scritto al Sindaco per chiedere spiegazioni ma dal Comune non è giunta alcuna risposta.

Questo silenzio in realtà nasconde imbarazzanti scoperte come il ritrovamento di una sacca di materiale di 50 metri cubi consistente in "idrocarburi leggeri, idrocarburi pesanti, idrocarburi policiclici aromatici con rilevata presenza di naftalene" altamente cancerogeni, la cui origine è riconducibile alle attività svolte in passato nell'ex Carbochimica. Ora per la messa in "sicurezza" dell'area il liquame trovato durante gli scavi non è stato allontanato ma messo in una sarcofago di cemento armato appositamente costruito in loco.

Che Guevara diceva che “il silenzio è una discussione portata avanti con altri mezzi” e il silenzio del Sindaco, oltre che danni, sta facendo molto rumore ed è poco rassicurante»!

Claudio Cia – consigliere comunale Civica Trentina 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza