Connect with us
Pubblicità

Trento

Panizza, (PATT): “l’Europa coordini di più ma non omologhi i territori”

Il Senatore del PATT, Franco Panizza, è intervenuto oggi in aula al Senato nella discussione della Legge Europea.

Pubblicato

-

Il Senatore del PATT, Franco Panizza, è intervenuto oggi in aula al Senato nella discussione della Legge Europea.
“L’elevato numero di infrazioni contestate al nostro Paese è davvero eccessivo – ha esordito Panizza – e questo è il segnale che la normativa europea fatica ad essere recepita dalla nostra realtà. Ecco perché è oggi più che mai necessario che, da una parte, l’Unione Europea rafforzi la sua capacità di coordinare politicamente gli stati membri, in particolare nei settori della politica estera, dell’immigrazione e delle misure per il lavoro.
 
Ma dall’altra è anche necessario che l’Europa sappia tener conto delle differenze che presentano le diverse realtà che la compongono. E’ giusto il principio della libera concorrenza, ma non quando si parte da condizioni profondamente diverse e si gioca ad armi impari”.
 
In questo contesto, il Senatore del PATT ha espresso la sua soddisfazione per l’approvazione in Commissione Europea del suo ordine del giorno che affronta la drammatica situazione dell'autotrasporto italiano, costretto a confrontarsi con la concorrenza sleale soprattutto dei paesi dell'est europeo.
 
Il documento approvato impegna il Governo a valutare la possibilità di porre in essere tutte le azioni possibili al fine di contrastare le condotte di squilibrio contrattuale, nonchè a mettere in campo, soprattutto in sede europea, iniziative finalizzate ad eguagliare le condizioni di lavoro tra i vettori nazionali e quelli esteri, onde evitare che la competizione nel mercato dell'autotrasporto non si scarichi sulle condizioni di lavoro e sulle retribuzioni dei lavoratori.
 
Impegna ancora il Governo a promuovere iniziative sul terreno normativo ed amministrativo per fronteggiare le forme di concorrenza sleale da parte degli autotrasportatori stranieri che effettuano operazioni di trasporto merci sul territorio nazionale in regime di cabotaggio senza rispettarne i vincoli, a definire possibili ulteriori adeguati controlli di filiera attraverso l'annunciata azione congiunta di tutte le autorità coinvolte nelle azioni di contrasto all'elusione delle normative italiane, impegnando infine personale di controllo opportunamente formato dal punto di vista linguistico.
 
Soddisfazione, inoltre, è stata espressa dal senatore autonomista anche per l’approvazione dell’emendamento con cui, all’interno del regime del Certificato successorio europeo, sono fatte salve le prerogative del nostro sistema del libro fondiario.
 
Nel corso del suo intervento in aula, Panizza ha ricordato la vocazione europeista della nostra Regione, terra di De Gasperi, uno dei fondatori dell’Unione, ed ha chiesto un maggior impegno per il riconoscimento dei titoli di studio, per gli scambi linguistici, per dare a tutti i giovani la possibilità di fare esperienze di studio e di lavoro all’estero.
 
"La decisione del Governo di utilizzare il modello duale tedesco per avviare i giovani al lavoro – ha detto ancora Panizza – raccoglie una delle nostre più pressanti richieste. Ma oggi occorre fare di più per dare opportunità concrete ai giovani ed agevolare in tutti i modi la conoscenza delle lingue e lo scambio di esperienze lavorative".
 
Panizza ha anche chiesto l’impegno del Governo italiano per rendere operativa al più presto la nuova PAC (Politica Agricola Comune), che introduce importanti interventi a favore della montagna e delle piccole aziende.
 
Il Senatore del PATT ha anche chiesto l’approvazione da parte dell’Italia del Protocollo aggiuntivo al Trattato di Madrid per istituzionalizzare e dare maggior forza all’Euregio. “La possibilità di costituire istituzionalmente Euroregioni non deve essere vista come un attentato alle sovranità nazionali, ma deve essere invece recepita come una straordinaria opportunità per superare i confini nazionali e rilanciare concretamente, sulla base di progetti comuni, l’ideale europeo delle origini.
 
Solo così potremo sconfiggere lo scetticismo europeo e recuperare la passione dei Padri fondatori. In questo contesto, il centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale costituisce un'occasione unica, sullo sfondo dei milioni di morti provocati da una guerra tutta europea, per rilanciare le ragioni dell'intesa e promuovere la cultura e l'identità europea".
 
Panizza ha concluso rimarcando l’occasione storica del semestre europeo a guida italiana e garantendo al nuovo Ministro europeo Mogherini l'appoggio degli autonomisti affinché l’Europa affronti finalmente in maniera unitaria la drammatica situazione dell’immigrazione e dei continui sbarchi, con l'auspicio che l’Europa riesca a svolgere un ruolo di stabilizzazione nei rapporti tra Stati Uniti e Russia e nei precari equilibri del Mediterraneo.
 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento36 minuti fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Riflessioni fra Cronaca e Storia2 ore fa

Filosofia politica. Verità o autorità? Da dove origina la legge?

Telescopio Universitario2 ore fa

Amministrazione condivisa: verso un “Recovery Plan civico”. Convegno giovedì 20 a Giurisprudenza

Alto Garda e Ledro2 ore fa

La mostra ufficiale del Museo di Auschwitz-Birkenau a Riva del Garda

Arte e Cultura2 ore fa

Living Memory, la forza dell’impegno. In programma teatro, musica e testimonianze

Bolzano2 ore fa

Tentò di uccidere l’ex a Bronzolo: pena ridotta in appello per un nigeriano

Arte e Cultura3 ore fa

A Nogaredo presentato il volume “Capolavori” della Regione

Giudicarie e Rendena3 ore fa

Porte di Rendena: il Piedibus è già un successo

Bolzano3 ore fa

Rapina impropria, danneggiamento e aggressione alla Polizia: coppia di marocchini finisce in manette

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Uccisione cane da parte dei lupi: l’uomo è rimasto accerchiato in balia dei lupi per 30 minuti

Trento3 ore fa

Omicron: nel 53% dei casi il primo sintomo è il mal di gola. Ecco i nuovi sintomi

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Altri 209 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Escono di strada e finiscono in un dirupo in val di Rabbi, 3 persone illese

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Liceo Russell, una scuola con lo sguardo sempre più europeo

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Era scomparso a Lavarone, ritrovato incolume dal soccorso alpino 79 enne

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza