Martedì, 24 Settembre 2013 18:26

I giorni della vendemmia apre le «Serate in forma di Cinema» - 29° edizione 2013 - 2014

Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Roberto Conci


Da domani mercoledì 25 settembre 2013 riparte puntuale la rassegna cinematografica  “Serate in forma di Cinema”  giunta quest’anno alla 29° edizione 2013 – 2014. Il consueto appuntamento è il mercoledì alle ore 19.40 al Modena e il giovedì alle ore 18.00 e 21.00 al Vittoria.
 
La pellicola d’apertura della rassegna è “I giorni della vendemmia”  film d'autore che dopo 25 festival internazionali, l'ottenimento dell'Interesse Culturale Nazionale da parte del MiBAC, la partenza timida con 3 copie nelle sale emiliane, sta continuando a girare da più di un anno nei cinema di tutt'Italia grazie al consenso di pubblico e critica. 
 
Un risultato ancor più sorprendente se si pensa che il film è stato realizzato da un gruppo di professionisti under 26, senza alcun contributo pubblico ed è un'opera prima sia per il giovane regista Marco Righi che per la piccola Ierà di Simona Malagoli che l'ha prodotto e distribuito.
 
In programma abbiamo un ricco menù per gli appasionati di cinema  per un totale di 12 film che includono in questa prima parte della rassegna pellicole passate quasi inosservate per la loro uscita estiva Tra le proposte più interessanti il nuovo film del regista di culto Terrence Malick “To the Wonder”; “Stoker” il film che segna il debutto americano di Chan-Wook Park, regista conosciuto principalmente per la “trilogia della vendetta” (tra cui l'acclamatissimo  Oldboy); “Royal Affair” film danese vincitore di due premi a Berlino 2013 (Miglior sceneggiatura e Miglior attore a Mads Mikkelsen,già Miglior attore a Cannes 2012  per il film “Il sospetto”) e candidato ai Golden Globes e all’Oscar come Miglior Film straniero; “Il fondamentalista riluttante” film di Mira Nair, adattato dall’omonimo bestseller firmato Mohsin Amid, che ha inaugurato la Mostra del cinema di Venezia nel 2012; “Doppio Gioco - 
 
La verità si nasconde nell'ombra” dal regista inglese James Marsh, Oscar per il documentario Man of Wire, porta sul grande schermo una spy-story sull’Ira.
 
Leggi altri articoli della rubrica "News dal Trentino"
Smart Energy a cura di Lorenzo Galasso Ben-Essere con LéGein a cura di Katia Vignola Social...Mente a cura di Giampiero Robbi

Arte e Cultura

Al Castello del Buonconsiglio «La storia è servita»

di Redazione Trento

La rassegna estiva «dicastelincastello»,promossa dal Servizio Attività Culturali della Provincia autonoma di Trento e curata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara,propone quest'anno a Trento al Castello del Buonconsiglio una serie di incontri  dal titolo «La storia è servita» che disegnano un suggestivo percorso attraverso vari spazi del Castello del Principe Vescovo di Trento.

Lungo la via del sale tra arte e natura

di Maria Cristina Betzu

Lungo la via del sale tra arte e natura   Sembra un paesaggio nordico, invece siamo nella fascia di terra e di mare tra le più incantevoli e incontaminate della Sicilia, lungo “La via del Sale” che lega Trapani a Marsala.

Oltre il paradosso. Dissonanze erotiche

di Emanuela Macrì

Oltre il paradosso. Dissonanze erotiche La dissonanza è una accostamento che produce un effetto disarmonico; è mancanza di accordo, incongruenza. E Anna sembra incarnare a pieno questo disaccordo fra la sua condotta di vita e l’amore senza omissioni per suo marito Rami. 

Quando il Diavolo Rosso affrontava i Caproni.

di Garavelli Mario

Quando il Diavolo Rosso affrontava i Caproni. Alla notizia del quasi certo ritrovamento dei resti dell’aereo dell’asso ungherese della prima guerra mondiale Josef KISS e ora esposti a Borgo Valsugana riporto, così come l’ho trovato, un breve scritto del 1934 di mio nonno Mario Garavelli, di cui oltre al nome e cognome conservo anche la tessera di giornalista pubblicista sempre con me nel portafogli.