Menù principale

Inchieste

Testimoni di Geova, fuga dall’incubo: La drammatica storia di Martin

Sono ancora pochi i testimoni di Geova che sono riusciti ad uscire da quella che in molti chiamano «setta», che in alcuni casi predica l'esatto contrario della religione Cristiana e dove l'uomo non è il centro dell'attenzione ma solo uno «schiavo» di una serie di regole che ne limitano la libertà, e la propria crescita nella nostra società. 

Gender: la connivenza con il governo Renzi

La nostra inchiesta sulla teoria gender continua con la storia di quanto è successo nel gennaio del 2014 quando l’avvocato Gianfranco Amato (leggi qui e qui) viene in possesso in anteprima di 3 opuscoli del Governo, dell’UNAR (Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica) del Dipartimento Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

«Cure Palliative»: «Hanno assassinato nostro padre in tre settimane»

L'articolo pubblicato il giorno 3 settembre aveva fatto emergere quanto successo ad una famiglia trentina che dopo essersi rivolta ad una equipe «Cure Palliative» della provincia di Trento si è ritrovata improvvisamente in un tunnel senza uscita che ha innescato una serie di avvenimenti drammatici che hanno portato alla morte del padre e alla denuncia del medico responsabile dell'equipe per omicidio volontario, preteritenzionale, colposo e per violenza privata verso la famiglia.

Cure Palliative: «Il calvario di mio padre lasciato morire su una strada»

Dopo la pubblicazione dell'articolo «Cure Palliative: Medico Trentino indagato per omicidio» sono arrivate altre «denunce» e riflessioni, sulle equipe «Cure Palliative» del sistema sanitario trentino.