Connect with us

Sport

Beto e Aquila Basket tornati al top: “Senza Eurocup meno stanchi. Alta classifica? Crediamoci”

Pubblicato

-

Beto, 20 punti ieri sera (foto Aquila Basket)

E’ tornata la vera Aquila Trento, quella che gioca un basket ad alto ritmo, atletismo, difesa ed energia. Nelle ultime due partite, dopo la lunga pausa del campionato di serie A, la squadra di Buscaglia ha infilato due vittorie nette e convincenti.

Ieri sera super protagonista l’ala portoghese Beto Gomes con 20 punti e 8 rimbalzi (5 triple), ma ovviamente anche il resto della squadra che ha alzato il livello difensivo dal secondo quarto (24-11 di parziale) senza lasciare scampo alla Openjobmetis Varese che ha tentato di rimontare solo nel quarto periodo ma è stata respinta da Forray, Sutton, Shields e gli altri.

Menzione d’onore a Yannick Franke, il giocatore olandese che entra sempre meglio nei meccanismi, coi suoi 13 punti e 3 bombe. Con Flaccadori adattato a playmaker la guardia orange dà il meglio, in attesa di Gutierrez.

PubblicitàPubblicità

Non sfugge il 14 su 30 da tre punti di una Trento che non è squadra di tiratori ma è stata aiutata da difesa e transizione che hanno favorito buoni tiri. Anche ai liberi percenutali altissime, il contrario della norma per i bianconeri.

Franke da 3 (foto Aquila)

Ma cosa è cambiato in queste ultime due gare? Innegabile che senza lo sforzo dovuto alla Eurocup (partite, viaggi e trasferte) la Dolomiti Energia dispone di più energie (appunto) e lavora meglio per tutta la settimana con un solo obbiettivo.

Lo conferma anche coach Buscaglia dopo la partita: “Questa sera per noi è arrivata una vittoria molto importante in una partita estremamente difficile. Abbiamo lavorato bene in settimana, dando seguito a quanto fatto durante la pausa: contro una Varese che non ha mai smesso di lottare abbiamo condiviso bene il pallone in attacco per costruire tiri ad alta percentuale. Non bisogna però limitarsi solo ai canestri segnati: voglio fare i complimenti ai miei ragazzi anche per come hanno difeso. Un ringraziamento poi al nostro staff medico e atletico che ha permesso a Gomes di recuperare al meglio e poter essere in campo: Beto ha giocato una grande partita”.

L’Aquila Basket ha staccato Varese come possibile concorrente ai playoff e con questa vittoria rinforza la posizione nelle prime otto del campionato, ma l’impressione è che nelle ultime 9 partite possa scalare posizioni, magari entrare nelle prime 4 o 5 che si giocheranno lo scudetto.

Lo stesso Beto sembra fiducioso: “Come in ogni partita abbiamo provato a giocare bene di squadra e trovato tiri aperti che abbiamo segnato. Credo che abbiamo fatto la differenza in difesa dal secondo quarto e poi passandoci bene la palla in attacco per trovare le triple. Tutto parte dalla difesa e si traduce in buoni attacchi per noi. Abbiamo avuto pazienza, ho aspettato le mie opportunità. Senza Eurocup e viaggi siamo meno stanchi, abbiamo tempo per allenarci e stare concentrati sul campionato. La classifica? Penso che sia possibile arrivare in alto, dobbiamo crederci, ma non bisogna commettere l’errore di pensare troppo al futuro. Dobbiamo concentrarci sulla prossima gara”.

Pubblicità
Pubblicità

Sport Trentino

Val di Sole, 20 anni di Black Snake: la pista più temuta e amata attende i campioni della Mountain Bike

Pubblicato

-

Inizia il conto alla rovescia: tra due settimane lo sguardo di tutti gli appassionati di Downhill sarà puntato verso Daolasa di Commezzadura, in Val di Sole, e verso la Black Snake, che compie vent’anni esatti. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Sport Trentino

Accordo siglato fra FC Nogaredo e Milan Academy Scuola Calcio

Pubblicato

-

La stagione sportiva 2018/2019 porterà con sé una importante ventata di novità per il Football Club Nogaredo, che farà un altro importante salto di qualità nel proprio percorso di crescita grazie all’accordo recentemente siglato con la Milan Academy Scuola Calcio. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Sport

Volley, è subito amore fra Trento e Grebennikov: “Sono onorato e carico. Abbiamo una squadra molto forte”

Pubblicato

-

E’ considerato il miglior libero del mondo ed era in cima alla lista dei desideri di tante squadre, ma Trentino Volley se lo è assicurato ricostruendo su di lui un mercato che ha portato a Trento altri grandi campioni quali Russell e Lisinac. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it