Connect with us

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda: scomparso Marco Boni, 16enne di Tione

Pubblicato

-

Marco Boni, 16enne di Tione, è scomparso ieri pomeriggio, 16 febbraio, a Riva del Garda. Il ragazzo frequenta il liceo classico “Maffei” a Riva.

La madre, non avendolo visto tornare dopo la scuola, ha dato l’allarme. Nelle ricerche sono coinvolti carabinieri, soccorso alpino e vigili del fuoco volontari di Riva.

Dopo la scuola Marco aveva detto che sarebbe andato a fare una piccola escursione sulla Rocchetta, la montagna sopra Riva del Garda, dalla quale però non è più rientrato.

Da ieri sera sono in corso le ricerche del sedicenne delle Giudicarie che frequenta la scuola a Riva: vigili del fuoco e uomini del soccorso alpino hanno battendo tutta la zona.

L’appello è già stato diffuso sui social da tutti coloro che ne sono venuti a conoscenza. Chi avesse notizie di Marco può rivolgersi alla polizia.

Due settimane fa vi fu un caso analogo, purtroppo con un triste epilogo, a Trento con Nicola Demattè.

Alto Garda e Ledro

Arco Street Food Festival: migliaia di golosi per la tre giorni di abbuffate

Pubblicato

-

Dopo tre giorni di abbuffate si spengono le griglie dell’Arco Street Food Festival, organizzato da Assocentro in collaborazione con Vitamina C e andato in scena in viale delle Palme ad Arco dal 15 al 17 giugno. (altro…)

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda, il carcere in piazza con la Biblioteca Vivente

Pubblicato

-

Si è svolto sabato 16 giugno al parco del Brolio e in piazza Battisti a Riva del Garda il primo dei tre eventi trentini di Biblioteca Vivente: oltre una cinquantina di “lettori” (i posti disponibili sono andati esauriti) hanno ascoltato con interesse le storie raccontate dai “libri umani”. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Riaperto forte Garda fra una grande partecipazione

Pubblicato

-

Si è svolta nella mattina di domenica 17 giugno la cerimonia di riapertura e inaugurazione di forte Garda, dopo la conclusione dell’intervento di ristrutturazione che ha interessato un’ampia porzione degli spazi interni, e che ora rende possibile la visita di ampie aree finora inaccessibili e in gran parte invisibili, tra cui una delle due torrette, dalla quale per la prima volta si può godere di uno straordinario punto di osservazione. Notevole la partecipazione di pubblico.  (altro…)

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it