Connect with us

Sport

Volley: San Valentino da Champions con Diatec-Kozle

Pubblicato

-

Passato indenne l’esame Wixo LPR Piacenza di domenica sera, la Diatec Trentino deve subito guardare oltre. per pensare al proprio cammino europeo. Dopo il bel successo casalingo contro gli emiliani, che ha permesso ai gialloblù di restare pienamente in corsa per il quarto posto finale di SuperLega, la squadra di Angelo Lorenzetti a partire dall’allenamento di questa sera si concentrerà infatti sul penultimo appuntamento della Main Phase di 2018 CEV Champions League, il più importante di tutta la Pool E.

Mercoledì 14 febbraio alle 20.30 al PalaTrento si giocherà infatti lo scontro diretto per il primo posto del girone contro i Campioni di Polonia dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle, che inseguono con un punto di ritardo (9 a 10) ma con lo stesso numero di vittorie (3). Un’eventuale vittoria al massimo in quattro set consentirebbe a Lanza e compagni di conquistare matematicamente il primo posto finale e la qualificazione ai Playoffs 12 con un turno d’anticipo. Alla fondamentale sfida con la formazione guidata in panchina dall’italiano Andrea Gardini (alla prima partita da allenatore nella sua nazione), la Trentino Diatec arriverà portandosi dietro le buone indicazioni raccolte nelle ultime partite di campionato.

PubblicitàPubblicità

Piacenza era sicuramente un osso duro e lo aveva ben dimostrato nel periodo più recente, vincendo cinque partite consecutive di campionato; siamo quindi stati molto bravi ad iniziare la partita con la mentalità giusta per vincere questa partita – ha spiegato lo schiacciatore Uros Kovacevic, domenica a segno dodici volte – . Ultimamente avevamo sempre perso il primo set, faticando a calarci immediatamente nel clima della battaglia; in questa occasione invece il nostro approccio è stato perfetto e ciò dimostra la nostra costante crescita perché poi siamo riusciti a chiudere il discorso già sul 3-0”.

Domenica in difesa abbiamo alzato notevolmente il ritmo di gioco, confermando quanto grandi fossero le nostre motivazioni – ha proseguito il mancino serbo – . Mercoledì sera contro lo Zaksa Kedzierzyn-Kozle dovremo dimostrare di avere la stessa fame di vittoria; si tratta dell’appuntamento clou della prima fase e non vogliamo sbagliarlo per proseguire nel migliore dei modi il nostro cammino europeo”.

PubblicitàPubblicità

Rovereto e Vallagarina

Giro d’Italia, Moser festeggerà 30 anni di record dell’ora a Rovereto

Pubblicato

-

I trent’anni del record dell’ora al coperto stabilito da Francesco Moser il 21 maggio 1988 al velodromo di Stoccarda saranno festeggiati, domani a Rovereto, all’arrivo della cronometro del Giro d’Italia che partirà da Trento. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Sport

Volley, Trento acquista il miglior libero del mondo. Grebennikov: “Impossibile dire di no”

Pubblicato

-

Grebennikov a Trento (foto BonaLore)

Il mercato di Trentino Volley prosegue nel segno dei numeri uno. Dopo essersi assicurata il talento del centrale Srecko Lisinac, il Club di via Trener ha infatti portato a termine la seconda importantissima operazione di mercato: per le prossime due stagioni il miglior libero del mondo Jenia Grebennikov vestirà la maglia gialloblù. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Sport

Giro d’Italia, Moser sulla crono Trento – Rovereto: “Dumoulin favorito, maglia rosa resta a Yates”

Pubblicato

-

Quella in programma domani, fra Trento e Rovereto, sarà “una cronometro con un percorso adatto agli specialisti veri”. (altro…)

PubblicitàPubblicità

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it