Connect with us

Sport

Volley: San Valentino da Champions con Diatec-Kozle

Pubblicato

-

Passato indenne l’esame Wixo LPR Piacenza di domenica sera, la Diatec Trentino deve subito guardare oltre. per pensare al proprio cammino europeo. Dopo il bel successo casalingo contro gli emiliani, che ha permesso ai gialloblù di restare pienamente in corsa per il quarto posto finale di SuperLega, la squadra di Angelo Lorenzetti a partire dall’allenamento di questa sera si concentrerà infatti sul penultimo appuntamento della Main Phase di 2018 CEV Champions League, il più importante di tutta la Pool E.

Mercoledì 14 febbraio alle 20.30 al PalaTrento si giocherà infatti lo scontro diretto per il primo posto del girone contro i Campioni di Polonia dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle, che inseguono con un punto di ritardo (9 a 10) ma con lo stesso numero di vittorie (3). Un’eventuale vittoria al massimo in quattro set consentirebbe a Lanza e compagni di conquistare matematicamente il primo posto finale e la qualificazione ai Playoffs 12 con un turno d’anticipo. Alla fondamentale sfida con la formazione guidata in panchina dall’italiano Andrea Gardini (alla prima partita da allenatore nella sua nazione), la Trentino Diatec arriverà portandosi dietro le buone indicazioni raccolte nelle ultime partite di campionato.

Piacenza era sicuramente un osso duro e lo aveva ben dimostrato nel periodo più recente, vincendo cinque partite consecutive di campionato; siamo quindi stati molto bravi ad iniziare la partita con la mentalità giusta per vincere questa partita – ha spiegato lo schiacciatore Uros Kovacevic, domenica a segno dodici volte – . Ultimamente avevamo sempre perso il primo set, faticando a calarci immediatamente nel clima della battaglia; in questa occasione invece il nostro approccio è stato perfetto e ciò dimostra la nostra costante crescita perché poi siamo riusciti a chiudere il discorso già sul 3-0”.

Domenica in difesa abbiamo alzato notevolmente il ritmo di gioco, confermando quanto grandi fossero le nostre motivazioni – ha proseguito il mancino serbo – . Mercoledì sera contro lo Zaksa Kedzierzyn-Kozle dovremo dimostrare di avere la stessa fame di vittoria; si tratta dell’appuntamento clou della prima fase e non vogliamo sbagliarlo per proseguire nel migliore dei modi il nostro cammino europeo”.

Sport

Volley, Diatec Trentino corsara a Modena: 3-2 con Kovacevic mvp

Pubblicato

-

La Diatec Trentino conferma la propria produttività esterna anche nell’appuntamento lontano dal PalaTrento più difficile del suo girone di ritorno di SuperLega UnipolSai 2017/18. Con una prestazione tutto cuore, carattere, grinta e tecnica, i gialloblù stasera hanno espugnato il PalaPanini di Modena al tie break, assicurandosi l’edizione numero 69 del sentitissimo derby dell’A22 con l’Azimut. (altro…)

Continua a leggere

La Sfera e lo Spillo

Il Milan sull’onda, affonda l’Inter, Napoli al timone

Pubblicato

-

Il Diavolo s’impone contro il Doria nel posticipo della domenica. I rossoneri agganciano i blucerchiati al sesto posto (a quota 41). Quagliarella e compagni non superano l’esame di maturità celebrato alla Scala del Calcio.

Nella contesa delle ore 18.00 la Dea bergamasca impatta contro la Viola; per i nerazzurri di Gian Piero Gasperini è un pareggio che segue le fatiche di Dortmund.

L’Inter subisce l’imbarcata sul green del Marassi. Il Grifone travolge i nerazzurri con il classico risultato all’inglese. La Lupa giallorossa approfitta dello svarione nerazzurro e scavalca la Beneamata conquistando 3 punti a Udine.

I Partenopei regolano di misura la Spal a Fuorigrotta dopo la disfatta in Europa League.

Nel derby della Mole il Toro è senza verve e la Vecchia Signora in emergenza piega i granata.

Nella giornata odierna sono significativi i successi di Benevento, Chievo a Bologna. Gli Stregoni e i Felsinei vincono sui titoli di coda rispettivamente contro gli Squali Calabresi e il Sasol di Beppe Iachini.

I Clivensi acquisiscono l’intera posta in palio. L’ultimo sorriso dei Mussi Volanti risale al 25 novembre (Chievo-Spal 2-1).

IL PUNTO Venti sono le reti realizzate (di cui otto in trasferta) nella 25esima giornata di serie A.

Sei sono le vittorie tra le mura amiche (Napoli, Milan, Bologna, Genoa, Chievo, Benevento), due i successi esterni (Juventus, Roma), un solo pareggio (Atalanta-Fiorentina).

IN PRIMO PIANO – E’ la terza vittoria consecutiva del Grifone. Continua il “momento magico” della squadra di Davide Ballardini. Il tecnico ravennate subentrato a Ivan Juric (da novembre 2017) conferisce entusiasmo e concretezza. I rossoblù si collocano nel limbo del tabellone e incassano l’ottava vittoria del torneo.

IL PROTAGONISTA – L’uomo copertina è Emanuele Giaccherini. Il neo acquisto del Chievo sblocca il risultato nella gara del Marcantonio Bentegodi. Nella sua parentesi a Napoli (2016-2018) è trascurato da Maurizio Sarri. Nel biennio partenopeo colleziona 20 presenze segnando 1 goal. Nato a Talla in provincia di Arezzo veste in carriera le maglie di Forlì, Bellaria Igea Marina, Pavia, Cesena, Juventus, Sunderland, Bologna e Napoli.

SERIE A – Dopo 2250 minuti la classifica è la seguente: Napoli (66) – Juventus (65) – Roma (50) – Inter (48) -Lazio (46) – Sampdoria, Milan (41) – Atalanta (38) – Torino (36) – Udinese (33) – Fiorentina (32) – Bologna, Genoa (30) – Cagliari, Chievo (25) – Sassuolo (23) – Crotone (21) – Spal (17) – Verona (16) – Benevento (10).

(* Lazio e Verona una partita in meno)

Nella classifica capocannoniere Immobile comanda con 20 centri, podio d’argento per Icardi con 18 reti, piazza di bronzo per Quagliarella con 17 sigilli.

IL TABELLINO –

Milan-Sampdoria (1-0) -13’ Bonaventura (M)-

Atalanta-Fiorentina (1-1) -16’ Badelj (F), 45’+1’ Petagna (A)-

Napoli-Spal (1-0) -6’ Allan (N)-

Bologna-Sassuolo (2-1) -12’ Poli (B), 38’ Babacar (S), 88’ Pulgar (B)-

Benevento-Crotone (3-2) -11’ Crociata (C), 37’ Sandro (B), 65’ Viola (B), 73’ Benali (C), 89’ Diabatè (B)-

Torino-Juventus (0-1) -33’ Alex Sandro (J)-

Genoa-Inter (2-0) -45’ autorete Ranocchia (G), 59’ Pandev (G)-

Chievo-Cagliari (2-1) -74’ Giaccherini (Ch), 76’ Inglese (Ch), 82’ Pavoletti (Ca)-

Udinese-Roma (0-2) -70’ Under (R), 90’ Perotti (R)-

IL POST – Lunedì 19 febbraio si gioca allo stadio Olimpico di Roma il match Lazio-Verona (20.45).

Per gli ottavi di Champions League, martedì 20 febbraio, scendono in campo Bayern Monaco-Besiktas (20.45) e Chelsea-Barcellona (20.45); a seguire, mercoledì 21 febbraio, Siviglia-Manchester United (20.45) e Shakhtar Donetsk-Roma (20.45).

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it             www.perego1963.it

Continua a leggere

Sport

Trentino Volley, Lanza replica alle critiche dei tifosi

Pubblicato

-

Credits: BonaLore Images

Filippo Lanza, capitano della Diatec Trentino e giocatore della nazionale italiana, ha pubblicato un messaggio sul suo profilo Facebook rivolgendosi ai tifosi che a Trento lo sostengono da anni ma anche probabilmente a qualcuno che ne sta criticando le prestazioni. (altro…)

Continua a leggere

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza