Connect with us

Trento

Violazione par condicio per il no a Di Maio. Agcom sanziona Trentino Sviluppo

Pubblicato

-

Trentino Sviluppo, società controllata dalla provincia di Trento, è stata sanzionata dall’Agcom, autorità garante per le comunicazioni, per aver organizzato un convegno con Riccardo Illy, candidato al Senato in Friuli per il Pd, mentre ha negato la disponibilità a ospitare Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle, in una delle sue strutture.

L’Autorità ha quindi rilevato una violazione della par condicio in campagna elettorale e ha obbligato Trentino Sviluppo a pubblicare per 15 giorni questo comunicato sul suo sito.

PubblicitàPubblicità

“Trentino Sviluppo, ritenendolo di interesse per le startup e le aziende del settore, aveva ripreso sul proprio sito istituzionale l’annuncio dell’incontro “Dare anima all’impresa – dialogo con Riccardo Illy” tenutosi presso il Mart di Rovereto il 19 gennaio 2018.

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha ritenuto tale comunicazione «in contrasto con il dettato dell’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, in quanto priva dei requisiti cui la norma àncora la possibile deroga al divieto sancito. In particolare non ricorre il requisito dell’indispensabilità né l’indifferibilità delle attività ai fini dell’efficace assolvimento delle funzioni proprie dell’ente, in quanto l’iniziativa in questione ben avrebbe potuto essere svolta al di fuori del periodo elettorale non ricorrendo alcuna esigenza di urgenza o improcrastinabilità.

Inoltre la pubblicazione di tale messaggio sulla pagina ufficiale di Trentino Sviluppo S.p.A. unitamente all’indicazione “l’evento è voluto dal Vicepresidente della Provincia Autonoma di Trento e Assessore allo Sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi” con cui si fa riferimento ad un soggetto istituzionale determinato e alla sua carica istituzionale ricoperta nell’ambito dell’ente pubblico controllante rende il messaggio pubblicato non conforme al requisito di impersonalità.

Per questi motivi, come sanzione, Trentino Sviluppo deve pubblicare per 15 giorni sulla home page del sito istituzionale un messaggio che rechi l’indicazione di non rispondenza della comunicazione di cui sopra a quanto previsto dall’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28″. 

Il comunicato sul sito.

PubblicitàPubblicità

Trento

Studenti trentini alla Conferenza europea dei giovani “Prendiamoci Cura del Pianeta”

Pubblicato

-

Adottare un parco abbandonato vicino alla scuola, organizzare una raccolta di cellulari usati e di pile scariche, promuovere campagne di sensibilizzazione per il risparmio energetico nella scuola e sul territorio, migliorare la raccolta differenziata.

Sono solo alcune delle azioni concrete che la delegazione italiana, composta da dieci persone tra cui due studentesse e un insegnante del Trentino, condividono a Lisbona dal 21 al 25 maggio 2018 alla 3° Conferenza europea “Prendiamoci Cura del Pianeta”.

La Conferenza, organizzata ogni tre anni, ospita 120 rappresentanti di 10 Paesi europei che hanno intrapreso a livello nazionale il percorso di educazione socio-ambientale e alla cittadinanza globale “Prendiamoci Cura del Pianeta”. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Trento

Nasce una piattaforma comune tra Agenzia delle Entrate e commercialisti

Pubblicato

-

Più dialogo, più collaborazione: nasce all’insegna di questi obiettivi la piattaforma comune tra Agenzia delle Entrate e dottori commercialisti per favorire il confronto tra amministrazione e professionisti. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Trento

Giuseppina Gottardi nuovo presidente della cooperativa Villa Sant’Ignazio

Pubblicato

-

Sabato 19 maggio si è tenuta l’Assemblea ordinaria della cooperativa di solidarietà sociale Villa Sant’Ignazio che ha segnato il termine del mandato del Consiglio di Amministrazione guidato da Riccardo Baldi, presidente degli ultimi due consigli (2012 – 2018). (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it