Connect with us

News dalle Valli

Nasce in Trentino la prima associazione di cinesi.

Pubblicato

-

Associazione Cinese Trentino” è il nome della prima realtà associativa composta da cittadini di origine cinese sul territorio provinciale, nata nel 2017 a Trento.

L’associazione vuole essere innanzitutto un punto di riferimento per la locale comunità cinese, sostenendola nell’inserimento in terra trentina. Un altro obiettivo primario è valorizzare e diffondere la cultura e le tradizioni cinesi, favorire i legami con la terra d’origine e promuovere scambi fra Italia e Cina.

Tali obiettivi e non solo – si legge nello statuto dell’associazione – si intendono perseguire tali attraverso i valori del volontariato e della cittadinanza attiva, favorendo la partecipazione dei propri iscritti ad attività di solidarietà svolte a livello locale, nazionale e internazionale.

PubblicitàPubblicità

Fra i primi punti all’attenzione dell’associazione, l’attivazione di un servizio di mediazione culturale e linguistica, nonché di traduzioni in lingua cinese di notizie e informazioni utili relative ai diversi servizi pubblici presenti sul territorio trentino.

Un altra attività riguarda la creazione e la gestione di una piattaforma online per offrire informazioni in lingua cinese relative al mercato del lavoro in Italia.

La piattaforma, nelle intenzioni, avrà anche una delicata funzione: verranno pubblicati, infatti, i nomi delle persone cinesi che risultano scomparse.

Corsi di lingua cinese rivolti ai giovani e corsi di italiano rivolti agli adulti sono altre attività di rilievo che l’associazione vorrebbe avviare nel corso del 2018.

Sono 1.210 i cittadini originari del Cina registrati all’inizio del 2017 in Trentino. Occupano l’ottavo posto nella graduatoria delle comunità degli immigrati residenti sul territorio provinciale.

PubblicitàPubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Bontemponi «manomettono» il tracciato della Quattro Ville in Fiore

Pubblicato

-

TASSULLO – Si sono divertiti così, con uno scherzo poco simpatico nei confronti di un’organizzazione che da giorni è impegnata a tutte le ore per l’ottima riuscita dell’evento. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Casa “Sebastiano” modello di studio al Convegno Internazionale Autismi 2018

Pubblicato

-

E’ ormai un caso di studio il modello Casa “Sebastiano” che il presidente della Fondazione Trentina per l’Autismo Onlus Giovanni Coletti presenterà al maggiore congresso sull’autismo in Italia nell’ambito del simposio «Crescere con l’Autismo. Modelli di intervento ed esperienze nella prospettiva del ‘dopo di noi’». (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Fiemme, Fassa e Cembra

Muore colpito dalla sua mazzetta mentre taglia la legna

Pubblicato

-

Una tragica morte, quella che ha colpito Edoardo Svaldi nella giornata di ieri.

Il 54 enne di Montesover infatti stava tagliando una catasta di legna presso la sua casa quando la mazzetta che stava usando è rimbalzata dopo un forte colpo assestato ad un cuneo, colpendolo accidentalmente alla testa.

La morte è sopraggiunta sul colpo.

Edy Svaldi era persona piuttosto conosciuta in paese, aveva lavorato molti anni nella Polizia di Stato, ed era stato anche l’autista del Questore.

Era andato in pensione da un anno

PubblicitàPubblicità

La macchina dei soccorsi è entrata in azione poco prima delle 20.00 quando la sua assenza è stata notata dagli amici.

All’arrivo sul posto, agli operatori del 118 non è rimasto che constatare che l’uomo era deceduto.

Il colpo riportato sulla testa ha causato una grave emorragia poi risultata fatale

I funerali si terranno presso la chiesa di Montesover oggi alle 15.30.

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it