Connect with us

News dalle Valli

Aggressione ai poliziotti e spaccio di droga: un anno con pena sospesa al tunisino.

Pubblicato

-

È stato condannato ad un anno con pena sospesa il cittadino tunisino responsabile dell’aggressione ai due poliziotti ieri sera in via Pozzo a Trento. (qui articolo)

Dopo il durissimo scontro i due operatori della squadra volante hanno dovuto ricorrere alle cure mediche.

I reati contestati all’uomo, processato stamani per direttissima, sono stati resistenza a pubblico ufficiale e possesso di stupefacenti.  Il tunisino che è risultato avere vari «alias» e precedenti penali, ed è risultato senza fissa dimora, è stato liberato dopo la sentenza.

PubblicitàPubblicità

Gli Agenti della Polizia avvicinati al termine del processo non hanno voluto rilasciare dichiarazioni, ma dai loro volti traspariva una certa delusione ed insofferenza per gli esiti del processo.

Possiamo solo tentare di indovinare i pensieri dei due poliziotti che per rispetto della divisa non hanno proferito parola alla fine del processo. E forse non solo i loro ma anche quelli di molti italiani.

Quindi un soggetto clandestino e senza fissa dimora dedito a commettere reati e vivere del provento di attività illecite, con precedenti, può permettersi di compiere azioni del genere usando violenza contro le Forze dell’Ordine ed una volta arrestato viene subito rilasciato e messo quindi in condizione di ripetere gli stessi reati, magari facendo male a qualcuno.

Non solo, non viene nemmeno espulso dal territorio. È fin troppo semplice pensare che davvero ci sia qualcosa che non funziona.

PubblicitàPubblicità

Rovereto e Vallagarina

Addio a Lino Pilati, ex sindaco di Avio

Pubblicato

-

Si svolgeranno domani alle 15 alla Pieve di Avio i funerali dell’ex sindaco Lino Bruno Pilati, di 70 anni, scomparso improvvisamente, era malato da tempo.

Noto politico e amministratore locale, nonché convinto autonomista, sempre al servizio della comunità, guidò il comune con rigore, trasparenza e rispetto per le istituzioni, come ricorda il figlio Marco anche lui consigliere comunale del Partito Autonomista Trentino Tirolese.

Alla ribalta delle cronache politiche fin dalla metà degli anni ’80, epoca in cui i consiglieri del Patt nel comune di Avio erano all’opposizione, con il suo carattere forte e deciso, si distinse per gli accesi scontri in consiglio comunale, mettendo in seria difficoltà la compatta maggioranza democristiana, creando nuovi gli equilibri politici.

PubblicitàPubblicità

Eletto sindaco di Avio nel 1995, traghettò il comune verso una gestione a maggioranza autonomista, che con entusiasmo e ottime doti di amministratore diresse fino al 2000, lasciando un marchio indelebile nella vita del paese.

Rieletto primo cittadino, dopo un duro scontro con Mauro Amadori, consigliere ed esponente del centrosinistra, rimase in carica fino ai primi mesi del 2002 quando Pilati si dimise per la nota vicenda di brogli elettorali, che lo vedevano favorito nella sua elezione; con sentenza del Consiglio di Stato, infatti, l’avversario Mauro Amadori venne confermato primo cittadino di Avio, ma non ebbe certo vita facile, con l’infelice epilogo nel 2007 quando Pilati fa cadere la maggioranza e con lei l’incarico di sindaco dell’ex sfidante.

Il Patt si stringe con affetto intorno alla famiglia di Lino, ricordando il suo esempio di valido amministratore e il suo grande impegno politico unito a una grande passione per l’autonomismo trentino.

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno si parla dell’essere donna tra cyberbullismo, stalking e mobbing

Pubblicato

-

CAVARENO – La Comunità della Val di Non e il Comune di Cavareno, nell’ambito del progetto sulle Pari Opportunità, organizzano l’incontro “Essere donna tra cyberbullismo, stalking e mobbing”. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

In Val di Rabbi alla scoperta delle erbe e dei sapori di montagna

Pubblicato

-

RABBI – Weekend lungo alla scoperta delle erbe e dei sapori di montagna in Val di Rabbi con “La Primavera essenza di Montagna”. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it