Connect with us

Italia ed estero

Telefonia: gli italiani trascorrono in media 4 ore al giorno al cellulare

Pubblicato

-

Le abitudini di oggi, in Italia, sono naturalmente il frutto di una crisi economica che ha lasciato il segno: tante famiglie oramai sono abituate a risparmiare, anche se il peggio pare essere oramai alle spalle.

Nonostante questo, esistono alcune eccezioni che stonano con questo trend: nel mondo degli smartphone e della telefonia, ad esempio, gli italiani non badano a spese.

Questo è quanto emerge da una ricerca avente come oggetto di studio il rapporto italiani-telefonino: per lo smartphone sono concesse delle deroghe, perché oramai rappresenta un device indispensabile per molti cittadini della Penisola. Tanto da assorbire in media 4 ore al giorno, e da comportare una spesa di circa 60 euro mensili.

PubblicitàPubblicità

IN ITALIA IL 25% DEL TEMPO DEDICATO AGLI SMARTPHONE – In base ai dati raccolti da questo studio sugli italiani e sui telefonini, è emerso che nel nostro Paese chi ne possiede uno lo utilizza per almeno 4 ore al giorno: in sintesi, circa il 25% delle ore diurne viene speso utilizzando questo device, per gli scopi più disparati. Dalle telefonate alla navigazione, passando per le app e lo svago, al momento non è assolutamente concepibile pensare all’assenza di questo dispositivo nelle nostre giornate. Chiaramente questa abitudine ha anche un suo costo, ma questo è sempre più basso: oggi esistono operatori che propongono offerte di telefonia mobile molto basse come Kena Mobile, consentendo di risparmiare non poco sulle spese mensili legate allo smartphone. Infatti, il consumatore oggi senza fatica può trovare soluzioni che offrono tanti minuti gratis al mese a partire da pochi euro.

ITALIANI E SMARTPHONE: LA SITUAZIONE A LIVELLO GENERALE – Fare di tutta l’erba un fascio, come sempre, non serve a molto: se le medie nazionali da un lato sono molto interessanti, dall’altro non rendono mai una idea davvero compiuta. Lo studio in questione, però, ha avuto il merito di approfondire anche la situazione delle varie regioni, in termini di utilizzo dello smartphone. Qual è la situazione nella nostra regione? In Trentino/Alto Adige i consumatori non parlano tanto al telefono: anzi, in Italia nessuno usa così poco le chiamate sullo smartphone. Al contrario noi siamo gli utenti più voraci di traffico dati, visto che consumiamo svariati GB al mese.

UTILIZZO DEL TELEFONINO: ALTRI DATI INTERESSANTI – Nell’analisi regionale del binomio utente-smartphone, qual è la regione che più di tutte lo usa per telefonare? È l’Abruzzo, che “spende” quasi 700 minuti in chiamate ogni mese per utente: con una media di 683 minuti, questa regione si colloca ben al di sopra della media nazionale, corrispondente a 544 minuti. Per quanto concerne gli SMS, invece, è la Valle d’Aosta a conquistare la prima posizione nella classifica della Penisola (circa 280 SMS inviati ogni mese): la Basilicata, invece, dimostra di saperne fare a meno, data la scarsa media di 97 SMS mensili.

PubblicitàPubblicità

Italia ed estero

Simulata l’esplosione di una bomba atomica su Washington: 280 mila morti

Pubblicato

-

Cosa succederebbe se una bomba atomica fosse sganciata su Washington? Lo indica la simulazione al computer chiamata Sim-D.C, ispirata al videogioco The Sims: un intero isolato verrebbe cancellato all’istante, gli edifici rasi al suolo nel raggio di 1,6 chilometri e 280.000 persone perderebbero la vita in sole 48 ore. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Italia ed estero

Svastica nel bagno della Camera dei Deputati

Pubblicato

-

Una svastica seguita dal verso di un inno dei canti della Wehrmacht è stata incisa sullo stipite interno di uno dei bagni degli uomini di Montecitorio, comunemente utilizzati dai deputati.

“Es braust unser panzer”, recita la scritta incisa nel legno: “Il nostro carro armato romba”. Sotto la svastica, che ha suscitato sgomento a Montecitorio, un’altra scritta: “Ma vai a cagare…”.

Appena scoperta, è stato avvisato il presidente della Camera Roberto Fico e l’amministrazione ha aperto una verifica, chiedendo la rimozione della scritta.

PubblicitàPubblicità

Nel corso della verifica sono state fatte diverse valutazioni su chi avrebbe potuto compiere questo gesto. Il Palazzo è frequentato non solo da deputati funzionari e giornalisti ma anche dalle scolaresche che vengono regolarmente in visita guidata.

(altro…)

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Italia ed estero

Austria annuncia misure restrittive per i migranti

Pubblicato

-

Un pacchetto di misure restrittive del diritto di asilo in Austria verrà portato al consiglio dei ministri di mercoledì prossimo, per essere varato in parlamento entro l’estate. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it