Connect with us

News dalle Valli

Nessun matrimonio fra Ignazio Moser e Cecilia.

Pubblicato

-

“Stiamo vivendo un bel rapporto d’amore ma non ci sono nozze in vista con Cecilia, ogni cosa a suo tempo, è presto. L’anello è stato travisato, sono cose inventate dalla stampa. Era un regalo di Belen alla sorella. Io le ho regalato il braccialetto di brillanti”. Niente matrimonio quindi fra i due innamorati del grande fratello vip, almeno secondo le loro dichiarazioni rilasciate domenica sera alla trasmissione di Giletti su La7

Quindi il possibile matrimonio sarebbe solo un’invenzione della stampa.

Per quanto riguarda l’anello che Moser ha regalato a Cecilia, «quello è un regalo di Belen a Cecilia, io le ho regalato solo un braccialetto di brillanti» – spiega Ignazio che aggiunge: «Per ora stiamo bene così». 

PubblicitàPubblicità

Intanto impazzano nel web le foto di Cecilia senza reggiseno che prepara il caffè a casa di Ignazio Moser. La fidanzata dall’ex ciclista è impegnata in cucina ai fornelli. Un dettaglio però è stato notato da molti: la sorella di Belen non indossa né maglia, né reggiseno. Alcuni fans hanno criticato la scelta…

La Rodriguez è tornata a parlare della sua relazione con l’ormai ex fidanzato Francesco Monte: “Lasciare uno per mettermi con un altro non penso che fosse una strategia bella. Fino a quando non chiudevo una storia non potevo aprirne un’altra. Mi sentivo ‘sporca’ per questo e non stavo bene. Quando l’ho rivisto nella Casa ho capito che era finita. Forse avevamo dei pensieri diversi per affrontare la vita, io sono molto più libera e forse non mi sentivo più così. Non andava così e l’ho capito dentro”.

I due ex concorrenti del Grande Fratello Vip 2 hanno anche toccato nuovamente la questione della famosa scena hot dell’armadio, che tanto ha infiammato il web durante il programma: “Il pezzo vero non l’hanno mai mandato, hanno mandato un altro con rumori montati. Io ho una dignità, la gente è cattiva e non ha niente da fare, mia sorella mi ha detto ‘mi rovini la carriera’”.

PubblicitàPubblicità

Rovereto e Vallagarina

Addio a Lino Pilati, ex sindaco di Avio

Pubblicato

-

Si svolgeranno domani alle 15 alla Pieve di Avio i funerali dell’ex sindaco Lino Bruno Pilati, di 70 anni, scomparso improvvisamente, era malato da tempo.

Noto politico e amministratore locale, nonché convinto autonomista, sempre al servizio della comunità, guidò il comune con rigore, trasparenza e rispetto per le istituzioni, come ricorda il figlio Marco anche lui consigliere comunale del Partito Autonomista Trentino Tirolese.

Alla ribalta delle cronache politiche fin dalla metà degli anni ’80, epoca in cui i consiglieri del Patt nel comune di Avio erano all’opposizione, con il suo carattere forte e deciso, si distinse per gli accesi scontri in consiglio comunale, mettendo in seria difficoltà la compatta maggioranza democristiana, creando nuovi gli equilibri politici.

PubblicitàPubblicità

Eletto sindaco di Avio nel 1995, traghettò il comune verso una gestione a maggioranza autonomista, che con entusiasmo e ottime doti di amministratore diresse fino al 2000, lasciando un marchio indelebile nella vita del paese.

Rieletto primo cittadino, dopo un duro scontro con Mauro Amadori, consigliere ed esponente del centrosinistra, rimase in carica fino ai primi mesi del 2002 quando Pilati si dimise per la nota vicenda di brogli elettorali, che lo vedevano favorito nella sua elezione; con sentenza del Consiglio di Stato, infatti, l’avversario Mauro Amadori venne confermato primo cittadino di Avio, ma non ebbe certo vita facile, con l’infelice epilogo nel 2007 quando Pilati fa cadere la maggioranza e con lei l’incarico di sindaco dell’ex sfidante.

Il Patt si stringe con affetto intorno alla famiglia di Lino, ricordando il suo esempio di valido amministratore e il suo grande impegno politico unito a una grande passione per l’autonomismo trentino.

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Cavareno si parla dell’essere donna tra cyberbullismo, stalking e mobbing

Pubblicato

-

CAVARENO – La Comunità della Val di Non e il Comune di Cavareno, nell’ambito del progetto sulle Pari Opportunità, organizzano l’incontro “Essere donna tra cyberbullismo, stalking e mobbing”. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

In Val di Rabbi alla scoperta delle erbe e dei sapori di montagna

Pubblicato

-

RABBI – Weekend lungo alla scoperta delle erbe e dei sapori di montagna in Val di Rabbi con “La Primavera essenza di Montagna”. (altro…)

PubblicitàPubblicità
PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it