Menù principale

Viola si è dimesso da vicepresidente del Consiglio provinciale. Venerdì 15 in aula la sostituzione

Walter Viola (nella foto) si è dimesso dalla carica di vicepresidente del Consiglio provinciale. La consegna della lettera nella quale ha ufficializzato la sua decisione, è avvenuta lunedì nelle mani del presidente, Bruno Dorigatti. Con una seconda missiva, Viola ha comunicato ieri al presidente anche la fuoriuscita dal gruppo consiliare di Progetto Trentino e la sua adesione a quello del Patt.

A questo punto, come prevede l’articolo 8 del regolamento del Consiglio provinciale, Dorigatti ha provveduto a convocare l’assemblea legislativa per la presa d’atto delle dimissioni di Viola e la nomina del nuovo vicepresidente. Ad individuare il nome del candidato sarà l’assemblea delle minoranze, dal momento che questo ruolo spetta a un esponente dell’opposizione. I due adempimenti sono in programma venerdì 15 dicembre alle 9.30.

Subito dopo, alle 11.00, il Consiglio provinciale è nuovamente convocato in aula da Dorigatti per permettere al presidente della Giunta provinciale Ugo Rossi di leggere la sua relazione introduttiva alla manovra finanziaria, la cui discussione è stata già calendarizzata dai capigruppo da lunedì 18 a giovedì 21 dicembre.






Un commento A Viola si è dimesso da vicepresidente del Consiglio provinciale. Venerdì 15 in aula la sostituzione

  1. No Name ha detto:

    Visto la scarica di insulti che si prese hai tempi, al posto di Viola dovrebbero nominare Manuela Bottamedi. Gli spetterebbe di diritto quel posto!!!

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*