Menù principale

Tra Cristo Re e Mattarello un pareggio con l’amaro in bocca.

È una fredda giornata, l’ultima del girone d’andata che ha visto andare in scena la sfida tra Cristo Re e Mattarello. La partita regala un punto a entrambe le formazioni, anche se probabilmente nessuna delle due squadre pare soddisfatta del bottino portato a casa.

La partita è da subito caratterizzata da un bel gioco dei giallorossi che riescono a creare più di un’occasione da gol senza rischiare praticamente mai. La prima palla per l’1 a 0 arriva sui piedi di Nije al 12′ grazie a una giocata di Rama, ma il tiro del centrocampista giallorosso finisce altissimo sopra la traversa. Al 30′ arriva la prima vera occasione anche per i rossoneri: Purin approfitta di una disattenzione generale della difesa di casa ma spara anche lui sopra la traversa. Il primo tempo si chiude così sullo 0-0 nonostante la supremazia dimostrata dal Cristo Re di mister Zeni.

Dopo 10 minuti della ripresa il centrocampo maggiormente dotato fisicamente e tecnicamente dei Giallorossi prende in mano la partita e si percepisce subito la sensazione che potrebbe succedere qualcosa di importante da un momento all’altro. Al 61′ l’appena entrato Marighetti è bravo a scappare sulla fascia sinistra saltando ben 3 avversari, giunto ormai sulla linea di fondo riesce a mettere un’ottima palla in mezzo all’area per Uka che deposita in rete.

Il Cristo Re si porta così in vantaggio e al 65′ tenta subito di raddoppiare con un bellissimo stacco di testa di Nije che impatta perfettamente: purtroppo per i padroni di casa, però, la palla si infrange sul palo alla sinistra dell’estremo difensore rossonero. L’entrata di Marighetti scompagina il Mattarello e le sue galoppate sulla sinistra mettono in seria difficoltà la retroguardia del Mattarello che dimostra di subire il colpo e appare stanco. Ma nel momento di maggior pressione del Cristo Re, dove gli ospiti sembrano spariti dal campo succede l’incredibile. 

Al 79′ un’altra disattenzione generale dei giallorossi su calcio piazzato consente agli ospiti di pareggiare: Voltolini stacca completamente solo ed è bravo a incrociare sul secondo palo, battendo CeloroNonostante numerosi altri tentativi da parte degli undici di mister Zeni di riportarsi in vantaggio il match si chiude sull’1-1, lasciando soprattutto il Cristo Re con l’amaro in bocca.

La società di Via Maccani raggiunge la pausa invernale con una buona prestazione sotto il profilo del gioco, ma con un risultato alquanto deludente visto l’avversario affrontato. La sensazione è che la squadra in alcuni reparti sia molto dotata ma che debba crescere. Purtroppo i più grossi problemi sembrano legati all’attacco. Migliore in campo: Marighetti. Da segnalare alcune intemperanze da parte di un genitore/tifoso che ha inveito contro la panchina del Mattarello all’indirizzo dell’allenatore che pochi minuti prima aveva sostituito il figlio. Scene che non si dovrebbero vedere su un campo di calcio, men che meno in prima categoria. 






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*