Menù principale

Deloitte -Trento Rise: un accordo avvolto nel mistero

Nei giorni scorsi davanti al gup è stato sottoscritto, dopo una estenuante trattativa, l’accordo tra la Deloitte Consulting e la Trento Rise in liquidazione,con il quale la prima versa alla seconda 1,8 milioni euro: la pretesa era di 2,5 milioni euro a fronte dell’offerta della Deloitte di 600 mila euro.

La beneficiaria Trento Rise in liquidazione, per contro, ritira la costituzione di parte civile nei confronti di due manager della Deloitte. Ciò dovrebbe significare che la Deloitte esce dal processo, mentre nei prossimi giorni si dovrebbero registrare altri risarcimenti, seppure di modesta entità, a favore della medesima Trento Rise in liquidazione.

Inoltre, l’accusa ha depositato altra documentazione per una fase nuova oppure sarà di supporto ad indagini già avviate, ma non ancora concluse? Non lo sappiamo.

I nuovi atti sono al vaglio degli avvocati della difesa.

E’ certo, tuttavia, che l’accordo tra Deloitte e Trento Rise resterà, per volontà delle parti, segreto e che Deloitte, uscita dal processo, potrà continuare a lavorare serenamente nell’ambito della pubblica amministrazione.

Forse si spiega perché la Deloitte abbia pagato, senza che siano provate da sentenza le sue responsabilità.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*