Menù principale

Pergine Spettacolo Aperto cerca progetti artistici sullo spazio urbano

Aperte le iscrizioni ad «Open//creazione contemporanea 2018»

Sarà lo spazio urbano il centro dell’interesse del nuovo bando OPEN//CREAZIONE CONTEMPORANEA 2018, promosso da Pergine Spettacolo Aperto e rivolto ad artisti di tutto il territorio nazionale che operano nell’ambito della creazione contemporanea.

Il bando, alla sua settima edizione, rappresenta per il Festival di Pergine l’inizio di una nuova fase caratterizzata da una visione legata al territorio di appartenenza e in dialogo con gli spazi della città. Saranno infatti ammessi alla selezione i progetti che sviluppano un dialogo con gli spazi urbani e i cittadini di Pergine Valsugana, in una valorizzazione dei luoghi e della sfera pubblica.

«La scelta di orientare il bando OPEN//CREAZIONE CONTEMPORANEA 2018 sull’utilizzo dello spazio urbano – sottolinea la direttrice artistica Carla Esperanza Tommasinisi inserisce perfettamente nella nuova prospettiva che caratterizzerà il Festival per i prossimi anni: desideriamo un Festival diffuso, in stretta relazione con la città e i cittadini».

Particolare attenzione verrà data a quei progetti capaci di immaginare, reinventare, esplorare la dimensione pubblica, attraverso creazioni che trasformino temporaneamente gli spazi e le relazioni che li attraversano.

OPEN//CREAZIONE CONTEMPORANEA 2018 sosterrà installazioni artistiche e architettoniche, performance e progetti audio-visuali che ridefiniscano o riutilizzino spazi della città, ma anche progetti partecipativi che coinvolgano la cittadinanza, affinché il pubblico possa (ri)trovare un legame con il territorio, con le sue narrazioni, le sue rappresentazioni, i suoi sogni.

Il bando, che sosterrà i progetti sia nei costi di realizzazione che con un compenso artistico, è dedicato ad artisti singoli, collettivi e compagnie provenienti da tutta Italia, ma verrà finanziato almeno un progetto firmato da un artista (o gruppo di artisti) residente in Trentino Alto Adige. Tutti i progetti finanziati saranno inseriti nel programma del prossimo Festival che si terrà nella prima metà del mese di luglio 2018.

I progetti saranno valutati da una specifica commissione composta da Fabio Biondi (L’Arboreto Teatro Dimora, Mondaino), Valentina Kastlunger e Valentina Picariello (Zona K, Milano), Emanuele Masi (Bolzano Danza), Chiara Organitini (Terni Festival) e Carla Esperanza Tommasini (Pergine Festival).

Per partecipare c’è tempo fino alla mezzanotte del 12 dicembre 2017 prossimo; per informazioni dettagliate sul bando si rimanda direttamente al sito di Pergine Spettacolo Aperto.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*