Menù principale

Tris del Napoli, doppietta di Higuain

Il Napoli supera il Sassuolo al San Paolo e mantiene la vetta del torneo.

I Campioni d’Italia espugnano la Scala del Calcio, mentre il Diavolo nell’angolo ridimensiona le ambizioni estive.

Juve e Lazio si collocano al secondo posto. Higuian con la doppietta siglata al Meazza raggiunge quota 101 reti in Serie A.

Nel posticipo della domenica il Toro regola in rimonta il Cagliari, i granata agganciano Fiorentina e Milan nel limbo del tabellone.

Le Aquile romane travolgono la matricola Benevento. Il neo tecnico degli “Stregoni”, Roberto De Zerbi raccoglie la seconda sconfitta consecutiva. La squadra campana colleziona l’undicesima disfatta del torneo.

In coda, la Spal vince contro il Grifone, l’Udinese ferma la rincorsa dell’Atalanta.

Il giallorosso El Shaarawy segna, il giorno dopo il suo compleanno (25 anni), il goal numero 40 nel campionato italiano e regala tre punti alla “Maggica”.

Un solo rigore decretato e trasformato, annottiamo le doppiette di Gonzalo Higuain e del doriano Torreira, nessuna autorete.

IL PUNTO Ventotto sono le reti realizzate (di cui dodici in trasferta) nell’undicesima giornata di serie A.

Sette, sono le vittorie tra le mura amiche (Napoli, Roma, Sampdoria, Torino, Udinese, Crotone, Spal), due i successi esterni (Juventus, Lazio).

IN PRIMO PIANO – La Juventus si conferma il miglior attacco con 33 reti, il peggiore reparto offensivo è del Benevento (4 centri). La difesa meno perforata è quella della Roma (5 reti al passivo).

SERIE A – Dopo 990 minuti la classifica è la seguente: Napoli (31) – Juventus, Lazio (28) – Inter (26) – Roma (24) – Sampdoria (20) – Fiorentina, Milan, Torino (16) – Atalanta, Chievo (15) – Bologna (14) – Udinese (12) – Cagliari, Crotone (9) – Spal, Sassuolo (8) – Verona, Genoa (6) – Benevento (0).

(*Sampdoria, Roma, Verona, Inter, una partita in meno).

Nella classifica capocannoniere, Immobile comanda con 14 centri, podio d’argento per la coppia Icardi e Dybala con 11 reti, piazza di bronzo per Mertens con 10 sigilli.

L’attaccante laziale primeggia anche nella speciale graduatoria degli assist (6).

IL TABELLINO –

Torino-Cagliari (2-1) -30’ Barella (C), 40’ Falque (T), 66’ Obi (T)-

Crotone-Fiorentina (2-1) -17’ Budmir (C), 18’ Trotta (C), 44’ Benassi (F)-

Napoli-Sassuolo (3-1) -22’ Allan (N), 41’ Falcinelli (S), 44’ Callejon (N), 54’ Mertens (N)-

Sampdoria-Chievo (4-1) -20’ Linetty (S), 24’ Cacciatore (C), 26’ 84’ Torreira (S), 44’ Zapata (S)-

Udinese-Atalanta (2-1) -29’ Kurtic (A), 45’+1’ rigore de Paul (U), 68’ Barak (U)-

Spal-Genoa (1-0) -56’ Antenucci (S)-

Benevento-Lazio (1-5) -4’ Bastos (L), 13’ Immobile (L), 24’ Marusic (L), 55’ Lazaar (B), 76’ Parolo (L), 86’ Nani (L)-

Roma-Bologna (1-0) -33’ El Shaarawy (R)-

Milan-Juventus (0-2) -23’ 63’ Higuain (J)-

IL POST – Questa sera si gioca allo stadio Bentegodi il match tra Verona e Inter (20.45).

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it



(Notizia successiva) »



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*