Menù principale

Una sessantina di atleti e atlete dall’avvio del programma nel 2011

Doppia carriera: 13 nuovi studenti/atleti per top sport

Ieri la giornata di incontro e presentazione ai tutor che li aiuteranno a conciliare impegni sportivi e studio all’Università di Trento. Una sessantina di atleti e atlete dall’avvio del programma nel 2011.

Sono 47, praticano 25 discipline diverse e hanno in comune il fatto di essere iscritti/e all’Università di Trento. Sono gli atleti e le atlete del programma Top Sport dell’Università di Trento (una sessantina in tutto dall’inizio del programma a oggi), che ieri si sono dati appuntamento al Collegio Bernardo Clesio a Trento per un primo incontro di inizio anno. Obiettivo: incontrarsi e conoscersi, ma soprattutto, per i 13 nuovi entrati nel programma dell’anno accademico 2017/18, presentarsi ai rispettivi tutor universitari e i docenti referenti per lo sport dei vari dipartimenti, che li accompagneranno passo a passo durante gli studi universitari.

Il programma Top sport è nato infatti nel 2011 come uno dei primi esperimenti a livello nazionale di programmi di dual career, proprio allo scopo di supportare gli atleti di alto livello che intendano intraprendere gli studi universitari a coniugare gli impegni sportivi con quelli accademici. Il programma mette a disposizione degli atleti un supporto per la gestione della propria carriera accademica, una certa flessibilità del calendario d’esame e un tutor dedicato che possa aiutarli ad orientarsi all’interno del mondo dell’università.

A dare il benvenuto all’Università di Trento a ciascun studente/atleta sono stati il rettore Paolo Collini, il direttore generale Alex Pellacani e il delegato di Ateneo per lo sport, Paolo Bouquet, insieme allo staff dell’Ufficio UniSport dell’Università.
Il programma TOP Sport: come funziona

Benefit
– Flessibilità delle sessioni d’esame: in caso di impegni sportivi (gare, trasferte, allenamenti, …) che impediscano all’atleta di essere presente il giorno dell’esame, è possibile fissare con il docente una data alternativa
– Supporto nella definizione del percorso formativo e nella gestione della carriera accademica
– Tutor di Dipartimento/Centro per supporto negli adempimenti amministrativi e accesso ai servizi dell’Ateneo
– Accesso al tutorato per aree specifiche durante tutto il periodo di appartenenza al programma
– Sospensione temporanea degli studi (max 1 anno) per importanti impegni sportivi – solo Champion
– Accesso alla foresteria in occasione degli esami
– Priorità di accesso a tariffe agevolate per Elite, gratuitamente per Champion (accordo con Opera Universitaria)
– Stage mirati
– Supporto psicologico-motivazionale (in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive)
– Visibilità, in qualità di testimonial TOPSport di UniTrento, ai successi sportivi e accademici tramite gli strumenti di comunicazione istituzionali dell’ateneo
– Tessera UNI.Sport gratuita

Criteri di permanenza
– mantenere un alto livello agonistico, corrispondente alle fasce Champion ed Elite
– mantenere un buon livello di impegno accademico, fissato in un minimo di 18 CFU (crediti)/anno (o 36 CFU in due anni accademici consecutivi)






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*