Menù principale

Menù completo con 10 euro

Se vi piace cucinare vi piacerà sicuramente anche avere amici a cena, ma spesso il problema costo blocca gli inviti. Non è facile pensare ad un menù e voler rispettare un budget di spesa ma non è necessariamente vero che per un buon pasto bisogna spendere molto.
Si può cucinare un ottimo pasto con pochi semplici ingredienti, basta saper ottimizzare. Ad esempio nella spesa che ho fatto per ideare questo menù ho comprato delle uova; 1 confezione da 6 è bastata per preparare primo e dolce.
Gnocchi alla romana farciti 
1 lt di latte
1 cucchiaino di sale
noce moscata
60 gr burro
70 gr parmigiano
2 tuorli
250 gr di semolino

 

Versare il una pentola il latte, il sale e la noce moscata, aggiungere 20 gr di burro e portare ad ebollizione. Unire a pioggia 40 gr di parmigiano, i tuorli e il semolino quindi cuocere 8 minuti a fuoco medio mescolando di tanto in tanto. A fine cottura stendere il comporto su una spianatoia dando 1 cm di spessore. Quando si sarà raffreddato ritagliare gli gnocchi della forma desiderata (si possono utilizzare gli stampini da biscotti).

Preparare una torretta alternando uno strato di gnocchi, una fetta di prosciutto, una di formaggio, una seconda fetta di prosciutto  e completare con un dischetto di gnocchi. Preriscaldare il forno a 200 gradi e informare gli gnocchi per 5 minuti circa, quindi servire con un filo di burro fuso e qualche foglia di salvia.

Polpette di ceci e melanzane
1 melanzana piccola
1 confezione ceci precotti
pangrattato

2 cucchiai di grana

Scolare i ceci dal liquido di conservazione e tenere da parte; pulire la melanzana e sbucciarla, tagliarla a fette poi a dadini e cuocere con un filo d’olio in una pentola a fuoco vivace per 10 minuti circa (finché non è morbida).

Trasferire la melanzana e i ceci in un robot da cucina e tritare finemente, aggiungere un pizzico di sale, il grana grattugiato e pangrattato, tanto quando serve per far diventare il composto sufficientemente compatto da essere lavorato (se serve potete aggiungere un cucchiaio o due di farina di ceci). Formare delle palline e cuocerle in una padella con un filo di olio, pochi minuti per lato, solo per dorare la superficie.

Servire accompagnate da un contorno di verdure fresche, io ho scelto zucchine e carote tagliate a julienne.

Torta al latte di mandorle 
3 uova intere
250 g di zucchero
370 g di farina 00
30 g di farina di mandorle ( se non l’avete usate farina 00)
250 ml di latte di mandorle
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito in polvere per dolci
buccia grattugiata di un limone biologico

granella di zucchero q.b

In una terrina sgusciare le uova, unire lo zucchero semolato e montare con uno sbattitore elettrico fino a quando la pasta scrive ed è ben montata e spumosa. Unire l’olio a fino sempre sbattendo con le fruste.

In una terrina mescolare le due farine e il lievito, quindi aggiungere le polveri alternandole al latte di mandorle, sempre montando con lo sbattitore. Infine unire la buccia di limone biologico grattugiata. Imburrare ed infarinare bene lo stampo e versarci dentro l’impasto.

Infornare in forno statico già caldo a 170°C per circa 35-40 minuti. Ovviamente ogni forno ha i suoi tempi, controllate la cottura con la prova stecchino. Quando sarà completamente fredda togliere dallo stampo e spolverare con zucchero a velo.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*