Menù principale

PalaTrento, l'Aquila si presenta ai suoi tifosi

Memorial Brusinelli: Aquila Trento – Casale 84-71, Sutton e Behanan top scorer

Alla prima uscita davanti al pubblico del PalaTrento la Dolomiti Energia Trentino batte Casale Monferrato per 84-71. 

L’Aquila non ha nessun problema a superare la squadra di Ramondini (Legadue) nella seconda semifinale del Memorial “Gianni Brusinelli”. Primo quarto diesel dei bianconeri, Casale tiene testa e chiude sul 21-21. Nel secondo periodo un eloquente 24-7 (con un 18-0 per chiudere il primo tempo) mette fine virtualmente alla contesa. Nella seconda metà di gara la squadra di Buscaglia tocca i 30 punti di vantaggio. Il match si conclude come un buon allenamento o poco più. 18 punti di Sutton, 16 di Behanan, 11 di Gomes, 10 di Shields. Domani sera finale contro Pistoia che aveva battuto Verona nel pomeriggio. 

Questa la cronaca in diretta.

Primo quarto

Buscaglia comincia con un quintetto alto: Forray, Beto, Shields, Sutton e Behanan. Partono più attivi gli ospiti con un 7-0 firmato dalla tripla di Valentini. Si avvia il motore dei bianconeri con Shields e Forray, poi due canestri consecutivi di Behanan (una schiacciata) che riportano il match sull’8-8. Allungo di Casale sul 12-8, Trento insegue con Lechtaler e Sutton. A segno il veterano Blizzard, poi break di Franke e Lechtaler per il 16-14 bianconero. Si prosegue punto a punto con le triple di Ielmini e Shields. Chiudono i liberi di Lechtaler e Severini. 21-21.

Lechtaler e Shields 5 punti, Denegri 6 punti

Secondo quarto

Si prosegue punto a punto nonostante un fallo antisportivo di Blizzard porti Trento avanti 26-23. Lo stesso Blizzard si fa perdonare con la tripla. Flaccadori è un po’ impreciso con un 2 su 4 dalla lunetta e Bellan segna il sorpasso prima della risposta di Behanan. 29-28 Aquila, timeout. Casale torna in campo appannata, Trento segna altri 8 punti in fila con Flaccadori, Beto, Shields e Behanan che va a schiacciare dopo aver scippato Cattapan. 37-28, timeout Casale. Alla ripresa è dominio della difesa trentina che non lascia più nulla agli ospiti aumentando l’atletismo in campo. C’è la tripla di Shields e ancora una schiacciata in alley-oop (su invito di Sutton) di Behanan. Forray chiude coi liberi. A metà gara 45-28. Il parziale aperto per l’Aquila è 18-0 dopo il 28-27 di Casale a metà quarto.

Behanan 12, Shields 10, Denegri 6.

Terzo quarto

Trento straripa con le triple di Beto, Sutton (che mette anche la schiacciata all’indietro) e ancora Beto. Casale soffre la difesa bianconera e Sutton mette altri tre liberi per il massimo vantaggio: 60-30. Dopo un 5-0 ospite Buscaglia chiama a raccolta i suoi. Casale rientra a meno 20 (62-42) con un minimo di rilassamento degli aquilotti. Per Trento segna anche il giovane Di Prampero, poi tripla di Flaccadori e Behanan per il 69-48 dopo 30′.

14 punti Behanan, 13 Sutton, 11 Gomes, 10 Shields

Quarto quarto

Il match si conclude con diversi giocatori aggregati o giovani in campo quali Czumbel, Pierich, di Prampero, assieme ai titolari di Buscaglia. Casale rientra fino al meno 9 (78-69) con un ottimo Valentini. Leggermente eccessivo il rilassamento dei trentini ma il risultato non è in discussione.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*