Menù principale

Imperial, Mazzamauro: «Col mio metodo di dimagrimento ho regalato felicità e salute»

Diete disperate ed esercizio fisico senza risultati apprezzabili, metodi fai-da-te per cercare di dimagrire senza un programma ben strutturato. Storie comuni a milioni di persone che ben presto si stancano e si “rassegnano” a quello che è il loro “destino” di individui obesi o in sovrappeso con relative frustrazioni quotidiane.

Qualcuno che invece, grazie ad anni di studi ed esperienze, conosce il “segreto” per dimagrire efficacemente, con risultati e prove tangibili alla mano, esiste e ha perfino brevettato il suo innovativo “Metodo Imperial”.

Abbiamo, infatti, chiesto a Vincenzo Mazzamauro, personal trainer e nutrizionista, di illustrarci il percorso che lo ha portato a ottenere strabilianti successi nel suo centro di via Romagnosi, a Trento.

“Sono nel mondo dello sport fin da ragazzino, ho spesso visto persone andare in palestra e fare super-allenamenti senza avere un reale risultato sulla perdita del peso. Come si dice: più faccio, più consumo calorie ma spesso questa equazione non risulta esatta. Un’altra falsa credenza sul mondo della nutrizione è quella di pensare che “se mangiamo meno calorie dimagriamo”. Questa credenza può essere vera per un breve periodo fino a che il nostro cervello istintivo, collegato alla nostra sopravvivenza, si difende abbassando il metabolismo. Queste sono le storie che sento da anni dai miei clienti”.

 

Ma come funziona il metodo Imperial? “La mia attenzione è focalizzata sul far accelerare il metabolismo del corpo e quindi dei grassi, ma soprattutto creare i giusti presupposti per divenire consapevoli attraverso la giusta combinazione dei cibi per mantenere il peso ideale raggiunto col programma stesso”.

I successi più importanti? “Ci sono stati tanti casi nel corso della mia carriera che mi hanno dato grandi soddisfazioni, dai 20 ai 50 kg persi, ma uno in particolare, quello della signora Paola che arrivava a 150 kg. Lei mi ha messo davanti ad una sfida non facile. Evidentemente le sfide più grandi arrivano quando sei pronto ad affrontarle e così è stato. Solo dopo il primo anno aveva perso 65 kg. E questo straordinario risultato lo ha fatto divenire un caso più unico che raro. La cosa che più mi ha dato soddisfazione oltre al peso perso è stato che la sua salute ne ha beneficiato. La signora soffriva di diabete di tipo 2 e di tiroide mal funzionante ed era costretta a prendere parecchie compresse al giorno. Alla fine del primo anno il medico le ha completamento sospeso le medicine e ha dimezzato la dose di eutirox in quanto il suo corpo aveva reagito al nuovo stile di vita debellando una malattia silente che sarebbe sicuramente in insulino-dipendenza”.

Il consiglio migliore di Vincenzo? “La giusta e corretta attività fisica collegata alla giusta nutrizione apporta benefici ad entrambe le aree della nostra vita: quella fisica e quella psicologica. Sentendoti in piena forma la sicurezza in te stesso aumenta e affrontare la vita in questa nuova condizione ti rende più sereno, felice e capace di affrontare anche momenti meno facili. Nella mia consulenza dico sempre che dopo il percorso con me tu diventerai nutrizionista di te stesso e diverrai capace di comprendere quale sia la giusta attività fisica, eseguire i giusti esercizi fisici per tenere il tuo corpo tonico ed essere una vera e propria macchina brucia grassi”.

LA SCHEDA di Vincenzo Mazzamauro

Nasce nel 1968, a 18 anni entra a far parte del gruppo Fiamme gialle di karate e dopo una breve carriera da agonista diventa istruttore di difesa personale della GdF. Presta servizio a Bergamo presso l’Accademia GdF fino al 1995. Trasferito nella sede di Trento, dopo pochi mesi decide di congedarsi e dedicarsi completamente alla sua passione aprendo un centro fitness dove al suo interno crea un centro dimagrimento. Da subito sposa la filosofia dell’utilizzo di apparecchiature cardiovascolari con l’ausilio dell’infrarosso e crea un vero e proprio circuito cardiovascolare ad infrarosso.
Nel corso del tempo si diploma nutrizionista e comincia a concentrare la sua attenzione sul problema del sovrappeso ed obesità. Nel 2011 decide di dare un nome alla sua propensione di vita ed ecco la nascita del “Metodo Imperial” che prende il nome dal suo primo centro, chiamato Fitness Imperial Center.
Ad oggi nella nuova struttura di via Romagnosi 26 si dedica in maniera personalizzata ad ogni cliente. Da chi deve perdere peso, proponendo il suo metodo completo, a chi vuole tonificare il corpo proponendo delle sessioni di Personal Training, a chi, essendo atleta, vuole migliorare le sue prestazioni.

Qui il link alla pagina Facebook






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*