Menù principale

Juventus e Napoli in prima fila, Roma e le milanesi a rimorchio

Nella prima giornata di campionato Inter e Milan partono di slancio.

Al debutto sospinta dall’indiavolato Cutrone, i rossoneri espugnano lo stadio Enzo Scida.

La squadra di Montella dilaga contro gli Squali di Calabria, ridotti in 10 uomini sin dall’avvio, e blinda il match dopo 23 minuti.

Al Meazza la Beneamata supera la Viola sotto la regia di Borja Valero con Mauro Icardi che interpreta il ruolo di stoccatore.

I campioni d’Italia vincono allo Stadium, mentre i Partenopei sbancano l’arena scaligera.

Eusebio Di Francesco, nuovo tecnico della Roma, supera di misura la Dea bergamasca nel catino lombardo.

Per quanto riguarda le neopromosse, la Spal pareggia all’Olimpico contro le Aquile di Simone Inzaghi, il Benevento inciampa a Marassi (nonostante il vantaggio iniziale) contro il Doria, il Verona si arrende al Napoli.

In questa stagione i top club italiani si giocheranno 4 posti utili per la prossima edizione di UEFA Champions League (2018-2019) e 2 slot per l’Europa League; per la salvezza 3 saranno le squadre destinate a scendere tra i cadetti.

Tre sono i rigori decretati e trasformati, (a San Siro, allo stadio Enzo Scida, al Bentegodi), registriamo le doppiette di Mauro Icardi e Fabio Quagliarella, infine, una sola autorete, quella di Souprayen nel match di sabato tra Verona e Napoli.

IL PUNTO Ventidue sono le reti realizzate nella prima giornata di serie A.

Tre, sono le vittorie tra le mura amiche (Juventus, Inter, Sampdoria), quattro i successi esterni (Napoli, Roma, Milan, Chievo), tre i pareggi (Bologna-Torino, Lazio-Spal, Sassuolo-Genoa).

SERIE A – Dopo 90 minuti la classifica è la seguente: Inter, Juventus, Milan, Napoli, Chievo, Sampdoria, Roma (3) – Bologna, Torino, Genoa, Lazio, Sassuolo, Spal (1) – Benevento, Udinese, Atalanta, Verona, Cagliari, Crotone, Fiorentina (0).

IL TABELLINO –

Crotone-Milan (0-3) -6’ rigore Kessie (M), 18’ Cutrone (M), 23’ Suso (M)-

Inter-Fiorentina (3-0) -6’ rigore 15’ Icardi (I), 79’ Perisic (I)-

Udinese-Chievo (1-2) -15’ Inglese (C), 37’ Thereau (U), 54’ Birsa (C)-

Bologna-Torino (1-1) -27’ Di Francesco (B), 34’ Ljajic (T)-

Sampdoria-Benevento (2-1) -15’ Ciciretti (B), 38’ 54’ Quagliarella (S)-

Atalanta-Roma (0-1) -31’ Kolarov (R)-

Verona-Napoli (1-3) -32’ autorete Souprayen (N), 39’ Milik (N), 62’ Ghoulam (N), 83’ rigore Pazzini (V)-

Juventus-Cagliari (3-0) -12’ Mandzukic (J), 45’+1’ Dybala (J), 66’ Higuain (J)-

Finiscono a reti bianche: Sassuolo-Genoa (0-0) e Lazio-Spal (0-0)

IL POST – Martedì 22 agosto (ore 20.45) si gioca il playoff UEFA Champions League (partita di ritorno) tra Nizza e Napoli, giovedì 24 agosto (ore 20.45) si affrontano per il playoff Europa League (partita di ritorno) Shkendija e Milan.

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it             www.perego1963.it



(Notizia successiva) »



Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*