Menù principale

«Note nella notte»: sulla riva del lago di Tovel insieme al Coro Lago Rosso.

Un’alchimia sognante. I canti popolari di montagna che risuonano in un luogo struggente dove la luce delle fiaccole vibra sui profili attenti degli spettatori. “Note nella notte” è il suggestivo concerto crepuscolare, sulle rive del Lago di Tovel, organizzato e cantato dal Coro Lago Rosso.

L’evento, quest’anno giunto alla sua 14a edizione, è programmato per la sera di giovedì 17 agosto, come di consueto sulle rive del lago sottostanti lo “Chalet Tovel”.

L’emozione del canto popolare di montagna si sprigiona amplificato dai severi chiaroscuri del lago all’imbrunire, trasformandosi in un’atmosfera senza tempo quando, calata la luce del giorno, rimangono solo il bagliore delle fiaccole, le voci dei coristi e l’attento sguardo del pubblico (la scorsa edizione erano più di 600 che hanno riempito il pendio sulla riva).

Oggi il Coro Lago Rosso presenta un organico di coristi di varie età, con un importante presenza di giovani che hanno permesso al coro di rilanciarsi. Una tradizione, quella dei cori popolari di montagna, che racconta e mantiene viva nella gente la storia del suo territorio, i suoi valori e non da meno, la voglia di stare assieme. “Note nella notte” è senz’altro un’occasione culturale e ancor più esperienziale, dedicata a tutti.

Una proposta per l’ospite della Val di Non che sicuramente porterà nel cuore una volta tornato a casa dalle ferie estive. Uno spettacolo all’aria aperta, in uno fra i luoghi più magici del Trentino, caratterizzato da semplicità e autenticità: le voci dell’anima, il fuoco caldo ed emozionante delle fiaccole, le suggestive e placide acque del Lago di Tovel e l’aria fresca delle Dolomiti di Brenta.

Il Lago di Tovel può essere raggiunto in auto dal paese di Tuenno (posto lungo la strada provinciale n. 73) imboccando la strada provinciale n. 14 della Val di Tovel percorribile fino all’ultimo parcheggio. Una volta arrivati all’area posteggio per le auto le rive del lago possono essere raggiunte a piedi in soli 5 minuti

L’organizzazione consiglia un abbigliamento adeguato alle temperature serali di montagna, una o più coperte dove potersi sedere comodamente e una torcia elettrica per il rientro al parcheggio. In caso di maltempo il concerto sarà spostato nei primissimi giorni a seguire.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*