Menù principale

Altri tempi, altri uomini: 61 anni fa la tragedia di Marcinelle, continua l’oblio della Provincia

Molto giustamente infuriano le polemiche per le inopportune dichiarazioni degli innominati vertici istituzionali che ieri 8 agosto 2017 hanno avuto l’impudenza di spendere uno spot a favore dell'”accoglienza” (sic!!!) in occasione del ricordo della sciagura di Marcinelle (Belgio) dove 262 minatori, tra questi 136 italiani, perirono 61 anni fa, l’8 agosto 1956, nella miniera di carbone al Bois du Casiez.

Ancora una volta ho atteso invano che il ben fornito ufficio stampa della Provincia autonoma diramasse un comunicato per ricordare quella sciagura dove morì tra i 136 Caduti italiani anche il perginese Primo Leonardelli.

Ancora una volta silenzio assoluto da parte del presidente della Provincia e del vicepresidente con delega al lavoro.

Nel quarantesimo anniversario della sciagura, vale a dire l’8 agosto del 1996, ebbi l’onore di rendere omaggio, in rappresentanza del Consiglio Provinciale e Regionale, con i Gonfaloni della Provincia e della Regione, assieme all’on. Mirko Tremaglia, segretario generale del Comitato Tricolore Italiani nel Mondo, a tutti i Caduti della sciagura della miniera di “Bois du Casiez “.

Nella foto, la delegazione del MSI-DN, con l’on. Mirko Tremaglia, capo del CITM (ndr Comitato Tricolore Italiani nel Mondo), nel quarantesimo anniversario della tragedia. Tra gli altri, il sottoscritto (l’ultimo a destra).



« (Notizia precedente)



Un commento A Altri tempi, altri uomini: 61 anni fa la tragedia di Marcinelle, continua l’oblio della Provincia

  1. ernesto gi ha detto:

    Sono stati eliminati i casini ma non la prostituzione. Le puttane prima lo fanno e poi si nascondono.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*