Menù principale

Convocato Flaccadori dell'Aquila Basket

Basket, Trento: Gallinari shock, pugno e frattura alla mano. Addio Europei

L’Italia del basket è sotto shock per la perdita di Danilo Gallinari che si è fratturato una mano dando un pugno all’olandese Kok durante la Trentino Basket Cup, vinta ieri sera dagli azzurri.

Qui il video dell’episodio

La partita era valida quale finale del torneo di preparazione agli Europei 2017 che comincerà il 31 agosto. Al PalaTrento, in una lotta sotto canestro, Gallo si è avvinghiato al giocatore dei Paesi Bassi che ha cercato di spingerlo via con un colpo alla gola. Da lì il giocatore italiano ha reagito ed è nato un alterco nel quale il numero 8 azzurro ha avuto un blackout e ha tirato un pugno in faccia all’avversario (foto Gazzetta dello Sport).

Le conseguenze peggiori sono state proprio del Gallo che, espulso, ha riportato la frattura del primo metacarpo della mano destra. Prognosi di 40 giorni e niente Europeo. Una perdita gravissima tecnicamente ma ancor più grave e scioccante l’episodio che è stato come un fulmine a ciel sereno. Al suo posto per il raduno di Cagliari è stato convocato Diego Flaccadori dell’Aquila Basket.

Nessuno se lo aspettava da lui, il più forte giocatore italiano di basket, sempre maturo e corretto, sempre legato alla nazionale, sempre pronto a dare il cuore e con 10 anni di Nba alle spalle.

Naturalmente le polemiche, soprattutto sui social, sono divampate e Gallinari ha subito chiesto scusa a tutti dalla sua pagina Facebook. 

L’Italia aveva vinto la Trentino Basket Cup 2017 battendo i Paesi Bassi per 66-57. Miglior marcatore è stato Marco Belinelli con 14 punti. Il n.3 Azzurro è stato premiato MVP del Torneo. Quinto successo in sei edizioni nella manifestazione che apre l’estate della Nazionale (bilancio di 20 vittorie e una sconfitta). Fuori per rotazione Pietro Aradori, Filippo Baldi Rossi, Andrea Cinciarini, Marco Cusin e Stefano Tonut.

“Una gara come questa – ha detto il CT Messinaera la cosa migliore che potesse capitarci. E’ stata una partita ruvida contro avversari che ci hanno messo le mani addosso. Abbiamo fatto molti errori e ci siamo innervositi come nel caso di Gallinari, che ha reagito ed è stato espulso. In difesa abbiamo chiaro cosa dobbiamo fare ma in attacco, soprattutto sotto pressione, dobbiamo giocare con più passaggi e meno palleggi. Vedo da parte di tutti un grande impegno. I nuovi hanno fatto cose buone e meno buone e stanno tutti impegnandosi per entrare nei dodici. Ora ci spostiamo a Cagliari e li tireremo un po’ le fila del nostro lavoro”.

Finale 1°/2° posto

Italia-Paesi Bassi 66-57 (16-14, 14-19, 17-20, 19-13)
Italia: Hackett 3 (1/2, 0/2), Della Valle 8 (1/2 da tre), Belinelli 14 (4/8, 1/6), Filloy 3 (1/5 da tre), Biligha 7 (3/4), Vitali 7 (1/1, 1/1), Gallinari 5 (1/1, 1/1), Melli 2 (1/1, 0/2), Cervi 1 (0/4), Abass 5 (1/3, 1/2), Burns 5 (1/4, 1/3), Datome 6 (0/4, 2/5). All: Messina
Paesi Bassi: Franke 11 (2/2, 2/8), Bouwknecht 2 (1/1, 0/1), Williams 9 (2/3, 1/4), W. de Jong 13 (4/7, 1/5), Van der Mars 7 (3/5), R. Schaftenaar 3 (1/3 da tre), Oudendag (0/3), Voorn 2 (1/1, 0/3), Kok 4 (2/3), Slagter 6 (0/1, 2/4). All: Van Helfteren
Note. Tiri da due Ita 13/32, PB 15/26; Tiri da tre Ita 9/29, PB 7/28; Tiri liberi Ita 13/24, PB 6/11. Rimbalzi Ita 46, PB 29. Assist Ita 14, PB 12.
Arbitri: Sahin, Seghetti, Vicino

Finale 3°/4° posto

Ucraina – Bielorussia 74-77 (13-11, 22-20, 23-25, 16-21)
Ucraina: Pustozvonov 11 (2/3, 2/3), Otverchenko 10 (1/4, 2/2), Lypovyy 11 (1/3, 1/1), Korniyenko 4 (2/4, 0/1), Bobrov 1 (0/1, 0/2), Zaytsev 10 (1/2, 2/3), Kravtsov 8 (3/5, 0/1), Pustovyi 5 (1/2, 1/2), Koniev 6 (2/4, 0/2), Cholii ne, Konate 4 (2/3, 0/1), Mishula 4 (0/2, 0/5) . All: Murzin
Bielorussia: Tatur 2 (1/1, 0/1), Korzh 4 (1/3, 0/1), Vabishchevich (0/2, 0/1), Sitnik (0/2 da tre), Kudrautsau 14 (1/2, 2/6), Salash ne, Meshcharakou 11 (5/6, 0/2), Parakhouski 5 (2/7), Liutych 24 (7/9, 2/6), Beliankou, Paliashchuk 8 (3/6, 0/1), Ovsepyan 2 (1/2), Semianiuk 7 (3/6), Vashkevich ne. All: Krutsikau
Arbitri: Baldini, Paglialunga, Quarta

I risultati della Trentino Basket Cup 2017

Sabato 29 luglio
Paesi Bassi – Ucraina 70-65
Italia – Bielorussia 96-36

Domenica 30 luglio
Finale 3°-4° posto Ucraina-Bielorussia 74-77
Finale 1°-2° posto Italia-Paesi Bassi 66-57

Classifica

1. Italia 4
2. Paesi Bassi 2
3. Bielorussia 2
4. Ucraina 0






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*