Menù principale

L'immigrazione resterà solo un problema italiano.

Le balle di «Gentiglioni»: dall’Europa solo chiacchiere, nessun fatto!

Gentiloni e Minniti presi a calci nel sedere, altro che solidarietà europea. Spagna e Francia non accoglieranno “stranieri”: i loro porti saranno chiusi, mentre i nostri, dopo le minacce, resteranno, purtroppo, drammaticamente aperti. Ma non solo, l’Austria conferma il giro di vite al Brennero dove saranno attuati controlli ancora più severi per non far passare nemmeno uno spillo di migrante.

Altro che “eroica” Italia…….. Solo parole che sanno di presa per il c… Del resto, l’interesse di Jean Claude Juncker è più per i vini che per gli immigrati. In mezzo noi, l’Italia, rimasta ormai sola a combattere il più grande esodo della storia contemporanea che sta mettendo a rischio la sua storia e le sue tradizioni e che potrebbe spazzare via un’intera cultura.

Per Minniti si tratta insomma di un triste ritorno da Parigi, con le pive nel sacco!

Quindi, cari Italiani, gli emigrati ce li dobbiamo “ciucciare”, mentre Macron “sorprende” quelli del “politicamente corretto” che tanto avevano gioito e persino goduto plurimi orgasmi intellettuali per la sua oceanica affermazione elettorale: lui è un francese e fa gli interessi della Francia, solo dopo è un europeista.

A Talin non succederà nulla. Quindi, Italiani, datevi una mossa, altrimenti “peste vi colga”!






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*