Menù principale

Basket, quarti di finale: Trento vola 2-0 su Sassari con Sutton e Forray!

Straordinaria gara due della Dolomiti Energia Trentino che resiste all’ottima Sassari e vince anche gara due dei quarti di finale al PalaTrento col punteggio di 74-68.

Nel terzo periodo gli ospiti rischiano di scappare sul +9 con Lacey e Bell, ma le triple di Beto danno coraggio ai padroni di casa.

Nel quarto periodo è show del solito Sutton e poi il cuore incredibile del capitano Forray che non smette di stupire.

Alla fine sono 17 punti e 6 rimbalzi di Sutton, 12 + 8 di Hogue, 11 + 6 di Gomes e 11 con 3 assist di Forray. Benissimo anche Craft con 9 punti, 6 assist, 4 palle rubate e 3 rimbalzi.

PRIMO QUARTO – Come in gara uno Sassari parte combattiva e tosta e l’Aquila fatica a trovare soluzioni offensive. Si resta 2-2 per quattro minuti, fino ai liberi di Beto. Sacchetti, Lacey e Lydeka portano gli ospiti sull’8-4. A Sutton e Forray rispondono Bell e Lydeka per l’8-12. Il break arriva grazie a Forray e Flaccadori per il 12-12. Sassari lamenta falli in post sui suoi lunghi. Trento sbaglia anche tiri abbastanza facili. I liberi di Bell chiudono il primo quarto sul 12-14.

Lydeka, Lacey e Bell 4 punti. Forray 4 punti.

SECONDO QUARTO – Comincia con un gioco da tre punti Josh Carter ma poi arriva il canestro di Shields per il meno 3. Ancora una tripla di Carter (14-20), ci pensa Flaccadori ad uscire dalle difficoltà con una bomba molto difficile dall’angolo. Si resta inchiodati ancora per qualche minuti fino al meno uno di Hogue e al timeout di Sassari. Trento difende bene e con la transizione veloce arrivano punti. Tripla di Shields, servito da Craft che poi in contropiede va a mettere il 24-20. Lacey accorcia, liberi di Sutton, uno di Savanovic che spariglia. Bomba di Bell dal palleggio ed è tutto pari. 26-26. Timeout Buscaglia. Craft si procura due liberi, poi in contropiede Bell ferma Sutton con un antisportivo e qualche schermaglia. Liberi di Sutton, non entra la bomba di Beto. Savanovic mette due liberi pesanti e si va al riposo sul 30-28, forse stretto ai padroni di casa.

Sutton 6 punti, Shields e Flaccadori 5

Bell 7 punti, Lacey e Carter 6

TERZO QUARTO – La gara si accende con le due bombe consecutive di Lacey e poi quella di Bell, infine altri due di Lacey che con 8 personali porta la Dinamo sul 41-35 e costringe Buscaglia al timeout. Al rientro gli ospiti proseguono a martellare con cinque punti dello scatenato Bell (37-46), ma la bomba di Beto tiene a contatto l’Aquila. Il portoghese commette il quarto fallo in attacco ma resta in campo. Savanovic e Hogue si scambiano due canestri, Stipcevic fa male da tre ed è ancora +9 Sassari. Ancora Hogue con una schiacciata preziosa, risponde Lawal (44-53). Tripla pesante di Beto che dà la carica, arrivano i due liberi di Flaccadori per il meno 4. Altra tripla pesante di Stipcevic ma Trento risponde colpo su colpo. Di nuovo tripla dall’angolo di Beto e poi Sutton (fallo pesante) che mette due liberi per il meno due. Trento ha rischiato ma resta in gara.

54-56

Lacey 16, Bell 15, Beto 11, Hogue 10

QUARTO QUARTO – E’ Sutton time a inizio ultimo quarto. Tripla a giochi rotti e poi palombella in contropiede. 59-56 e timeout Sassari che comandava di 9 pochi minuti prima. Tripla pesantissima di Carter per il pareggio, vantaggio di Savanovic. Fondamentale Forray con tripla del vantaggio e canestro rocambolesco per il +3. 4 punti di fila di Savanovic e +1 Sassari a 2:38 dalla fine. Cominciano i giri in lunetta. Liberi di Forray e Bell. Hogue mette un canestro con fallo ma non realizza il libero. La difesa Aquila è altissima. Sutton va di prepotenza a segnare il 70-67 al tabellone. Timeout. Canestro acrobatico di Craft per il +5, sembra fatta a 1 minuto dal termine. Beto stoppa, Stipcevic trema in lunetta e Sassari chiama l’ultimo disperato timeout. Sutton chiude con un 2/2. 74-68.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*

CHIUDI
CLOSE