Menù principale

In Clarina i bambini sono cittadini attivi

Venerdì 21 aprile dalle 9 alle 11.15 la scuola elementare della Clarina dà vita alla festa Bambini cittadini attivi.

L’iniziativa fa parte di un percorso proposto dal Comune alle scuole primarie della città che aderiscono al progetto di mobilità sostenibile A piedi sicuri.

Bambini cittadini attivi mira a favorire l’educazione al bene comune (promozione e rispetto dell’ambiente, impegno personale nella cura dello spazio pubblico, corretta raccolta differenziata), la conoscenza degli spazi pubblici e delle istituzioni del quartiere e della città.

Dopo il via ufficiale alla festa, con una breve cerimonia alle 9, diverse saranno le attività che vedranno impegnate le varie classi sui temi della mobilità sostenibile, della raccolta differenziata, della conoscenza del quartiere e delle istituzioni territoriali.

Le classi prime si cimenteranno in uno Street memory e, dopo aver ascoltato la storia dell’autobus Otto dai mille colori, coloreranno con i gessetti, sulla strada a lato della scuola, uno scuolabus.

Le classi seconde andranno invece in esplorazione al parco di Clarina, per imparare a conoscere gli alberi, si cimenteranno, al Parco Salè, in un gioco sulla raccolta differenziata e in biblioteca approfondiranno la conoscenza dei parchi cittadini.

Le terze classi saranno impegnate in un percorso itinerante di esplorazione del quartiere, con tappa in biblioteca.

Le quarte classi affronteranno il tema dello spreco alimentare e della raccolta differenziata.

Le classi quinte simuleranno una seduta di consiglio circoscrizionale per capire di persona come funzionano le istituzioni e in Circo cosa? conoscere meglio le circoscrizioni di Trento.

La festa Bambini cittadini attivi rende visibile un percorso che si snoda durante tutto l’anno, coinvolgendo alunni, insegnanti e famiglie, e che proprio nella festa si arricchisce della collaborazione attiva di soggetti che operano sul territorio e che contribuiscono alla buona riuscita dell’iniziativa: circoscrizione, biblioteca, cooperativa sociale La Bussola, i giovani in tirocinio e impegnati nel servizio civile in Comune (Politiche giovanili, Beni comuni, Ambiente, Attività sociali).






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*

CHIUDI
CLOSE