Menù principale

All’Officina Gambrinus per una notte ritorna «Radio Antenna Nord»

Tutto è pronto per la magica notte dei grandi ricordi, il Carrozzone Eventi in collaborazione con La Voce del Trentino, riporta in vita per una notte il mito di Radio Antenna Nord, nata nel 1978 da un’idea di alcuni amici durante una serata in pizzeria.

Idea destinata ben presto poi a diventare una realtà nel panorama radiofonico regionale, che, come tutti sappiamo ha segnato l’epoca delle radio libere.

Una radio atipica se vogliamo, dove non si dava spazio a richieste e dediche ma solo ed esclusivamente alla cultura musicale.(qui la storia)

Sabato 18 marzo all‘Officina Gambrinus in via Alto Adige, torneranno ai microfoni i miti di allora, Guido Bettali, Guido Brigadoi, Roberto Giampiccolo e una particolare performance di Fabrizio Vedovelli che per una volta avranno davanti un grande pubblico che potrà quindi vedere, oltre che sentire, come si svolge un programma radiofonico.

Gli organizzatori hanno anche pensato di coinvolgere il pubblico in questo programma – spettacolo, unico nel suo genere, ma gli organizzatori non vogliano svelare nulla, «per non togliervi il gusto della sorpresa» 

Il tutto si svolgerà dalle 22.00 in poi, mentre chi ha prenotato per la cena sarà ancora comodamente seduto al proprio tavolo. Si partirà con una carrellata di foto dell’epoca che animeranno il maxischermo dietro la consolle dove si avvicenderanno ai microfoni appunto i miti di Radio Antenna Nord.

In esclusiva il programma radio sarà anche trasmesso sulle frequenze di Radio 80 Foreveryoung di Maurizio De Iorio di cui Roberto Giampiccolo è un prezioso collaboratore.

Il locale ha ideato per l’occasione un piatto unico ad un prezzo veramente speciale, tutte le informazioni in merito si trovano nell’evento Facebook a questo link.

L’organizzazione ricorda che comunque tutti possono partecipare e che l’ingresso è gratuito.

Il Carrozzone Eventi e La Voce del Trentino, insieme, tornano a proporre «la storia», così come accadde per il «Ritorno di quelli del Waikiki», un successo senza precedenti che portò dentro lo stesso locale oltre duemila persone.

Dopo il programma radiofonico in diretta la serata proseguirà con la musica degli anni 70/80 di Dj Pio Leonardelli, che in quanto a cultura musicale non ha uguali, accompagnato dalle percussioni live di Armandino Drums che con 30 anni di esperienza al suo attivo in campo musicale è un indiscusso professionista.

Alle 23.30 quindi spariranno tavoli e sedie e si ballerà fino a chiusura, per una notte di grandi ricordi.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*