Menù principale

La Protezione civile italiana sulla neve a Madonna di Campiglio

Arriveranno da tutte le regioni italiane a centinaia, con le loro divise colorate e la generosità che li distingue, per ritrovarsi, “tra amici”, per una volta senza l’assillo di un’emergenza.

Sono le donne e gli uomini della Protezione civile italiana che parteciperanno anche quest’anno, e siamo alla 14esima edizione, al Campionato Italiano di Sci del settore.

Arriveranno a Madonna di Campiglio, che già nel 2013 ebbe l’onore di essere la “capitale” invernale della Protezione Civile italiana, per vincere sempre contro il tempo, ma questa volta non per arrivare il prima possibile a portare soccorso ma per tagliare il traguardo in fondo ai paletti di uno slalom e salire sul podio con il sorriso di chi è felice di esserci, perchè il Campionato di Sci della PC italiana è soprattutto, lo è sempre stato, un’occasione per ritrovarsi tutti assieme, per riabbracciare colleghi di altre regioni con i quali si sono magari condivisi interventi e missioni di soccorso.

Ed anche un’occasione, come è tradizione del Campionato, per fermarsi a riflettere e confrontarsi sui temi in primo piano di un settore strategico della vita e della sicurezza nazionale.

La Protezione Civile del Trentino, che ancora una volta ha il compito di organizzare il Campionato, sta mettendo a punto in questi giorni gli ultimi dettagli organizzativi per accogliere nel migliore dei modi le delegazioni regionali di PC.

La segreteria organizzativa, alla quale stanno arrivando da giorni le iscrizioni on line alle singole gare – slalom gigante, sci alpinismo, fondo, snowboard – aprirà i battenti al PalaCampiglio già nel tardo pomeriggio di lunedì 30 gennaio.

Nei giorni successivi i partecipanti avranno a disposizione delle piste riservate per gli allenamenti, occasioni per condividere escursioni con le ciaspole, sci accompagnato, pattinaggio e sciate notturne. Giovedì 2 febbraio il centro di Madonna di Campiglio sarà attraversato dalla Sfilata delle Regioni, da Piazzale Brenta al Laghetto di Campiglio, dove si terrà la cerimonia ufficiale di apertura del 14° Campionato di Sci della Protezione Civile con l’accensione del tripode e l’intervento delle autorità. Poi, nelle giornate di venerdì 3 e sabato 4 febbraio, le gare.

La giornata di sabato sarà anche dedicata, come è consuetudine, al convegno nazionale “Il sistema nazionale di protezione civile: quale futuro e quali prospettive?” al quale interverranno, tra gli altri, l’assessore alla protezione civile della Provincia autonoma di Trento Tiziano Mellarini e il capo del Dipartimento nazionale PC Fabrizio Curcio.

Maggiori dettagli sul programma della kermesse e sui contenuti del convegno saranno forniti e illustrati alla vigilia del Campionato nel corso di una conferenza stampa.

Qui puoi scaricare l’intero programma 






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*

CHIUDI
CLOSE