Menù principale

Basket: Trento – Cantù 68-77. Flaccadori: «Mai stati in partita». Record 0/20 da tre

Brutta prestazione della Dolomiti Energia Trentino in apertura di 2017 contro la Red October Cantù che passa abbastanza agevolmente al PalaTrento 77-68.

La squadra di coach Buscaglia colleziona un record negativo al tiro da tre con 0/20.

Mvp della gara JaJuan Johnson con 20 punti. Pilepic straordinario al tiro con 19.

Diego Flaccadori, 14 punti, ammette il momento difficile. “Non siamo mai entrati in partita. Abbiamo sempre inseguito, il tiro da tre non ha funzionato. Ora dobbiamo sperare di vincere ad Avellino e cercare di arrivare alle finali di coppa Italia per differenza di scontri diretti. Dobbiamo migliorare”.

Molto disappunto di coach Buscaglia: “Brutta partita giocata male da noi e bene da Cantù. Final 8? Non ci importa. Ad Avellino sarà dura. Non siamo stati mai pronti ad affrontare gli avversari. 0/20? Dovevamo costruire meglio. Eravamo riusciti a trovare miglior continuità nelle ultime gare. Difficile commentare. Le tante partite perse in casa un problema mentale e tecnico”.

Un momento del riscaldamento pre partita

Inno nazionale

Primo quarto

Due minuti per il primo canestro di Trento che va sotto 11-4 con 6 punti di Darden. A Lighty e Flaccadori rispondono Dowdell e Acker. 8-15, timeout Buscaglia. Meno tre di Lighty e Flaccadori e nuovo allungo di Cantù con l’inarrestabile Darden.

16-21 al 10′

10 punti di Darden, 6 Flaccadori

Trento 0/7 da tre. Cantù 6 perse.

Secondo quarto

L’attacco trentino soffre mentre quello di Cantù spara tre bombe, una Parrillo e due Pilepic che dà il massimo vantaggio agli ospiti: 20-32. Cantù tiene il vantaggio andando a segno regolarmente. Difesa bianconera molto porosa. Ultimo acuto della stella JaJuan Johnson con sei punti e due schiacciate che chiudono il primo tempo sul massimo vantaggio della Red October.

30-44 al 20′

10 punti Darden e Pilepic, 8 Johnson

Trento ha Flaccadori, Lighty e Craft con 6. Da tre punti 0/12 di squadra.

Terzo quarto

Si riprende sullo stesso tema. Pilepic spara la tripla del più 15. Un fallo antisportivo a Callahan permette alla Dolomiti Energia di accorciare. Esce JaJuan Johnson con tre falli. Break Aquila fino al meno 8 di Beto. Da tre punti però è una pena. 0/15. In qualche modo Trento resta a galla con Lighty e Baldi Rossi.

49-56 al 30′

Pilepic 13, Lighty 9

Trento 0/16 da tre, 10 errori tra Lighty, Baldi Rossi e Gomes.

Quarto quarto

Il canestro di Baldi Rossi è il meno cinque. Si scatena Flaccadori ma il cecchino Pilepic è letale, 18 punti. Un’altra sfuriata del fuoriclasse Johnson vale il più 14 Cantù. 18 punti anche di JJJ. Tecnico a Baldi Rossi che perde la calma con gli arbitri. La partita sembra orientata con un nuovo più 14 di Dowdell. Nessuna sorpresa nel finale.

Tabellino

Foto principale: BonaLore






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*