Menù principale

Oro per i Broker del Martini

Sono ormai 11 anni che numerosi studenti dell’Istituto Martino Martini di Mezzolombardo prendono parte al concorso europeo “Conoscere la borsa”, promosso localmente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Gli studenti iscritti, raggruppati in squadre, dispongono di un capitale virtuale di 50.000 euro da investire in una rosa di 175 titoli quotati nelle principali Borse europee.

Per vincere bisogna individuare giorno per giorno la migliore strategia di investimento in modo da accrescere il più possibile il valore del proprio capitale di partenza.

La 35esima edizione della competizione ha coinvolto quasi 130.000 studenti provenienti da Germania, Francia, Lussemburgo, Svezia, Messico e Italia. Quest’anno le squadre della nostra Provincia aderenti all’iniziativa sono state 263. La medaglia d’oro se la sono conquistata Daniele Pedri, Valerio Zucal, Alessio Lorandini e Marco Rosa della 5 AFM. La loro squadra ‘Stratton Oakmont Investment’ si è imposta a livello provinciale con un’ottima performance (13,92% in poco più di due mesi!) e si è piazzata quarta a livello nazionale.

I vincitori non si sono lasciati intimidire dal nervosismo dei mercati finanziari causato dalla Brexit e dall’esito inaspettato delle elezioni presidenziali in USA e del referendum costituzionale in Italia. Hanno seguito con costanza le notizie al Tg e sui quotidiani economici per cogliere con un certo anticipo l’andamento dei mercati finanziari e acquistare o vendere i titoli alla luce delle news. Hanno puntato su tre settori in fermento come quello bancario, dell’edilizia e dell’industria automobilistica. E la loro strategia si è rivelata vincente!

Per un soffio è mancato il podio a livello nazionale, ma se si considera che le squadre italiane erano quasi mille, ben venga anche una medaglia di legno!

 






Un commento A Oro per i Broker del Martini

  1. luigina rossi ha detto:

    bravi complimenti

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*