Menù principale

Prove di legge sull’immigrazione

Il 14 novembre i partecipanti all’attività interdisciplinare su come nasce un disegno di legge saranno in Consiglio provinciale con la loro proposta di ddl sui diritti dei migranti in Trentino.

L’iniziativa, promossa dall’Ateneo di Trento nell’ambito della didattica innovativa, ha coinvolto studenti delle aree giuridica, sociologica ed economica

 Sono attesi in consiglio provinciale lunedì 14 novembre alle 13 per presentare il loro disegno di legge sulle tematiche dell’immigrazione. Un ddl che si concentra sugli interventi e le politiche provinciali per favorire l’integrazione della popolazione straniera presente in Provincia.

Gli studenti avranno occasione di confrontarsi anche con i responsabili del Servizio Legislativo del Consiglio provinciale.

A redigere e presentare il disegno di legge: gli studenti che hanno partecipato all’attività interdisciplinare dedicata a “Come nasce un disegno di legge? Studio di fattibilità ed elaborazione di un DDL provinciale”.

Un corso libero, strutturato in modo da coniugare l’inquadramento teorico della tematica con gli aspetti pratici della tecnica legislativa e finanziato nell’ambito del bando “arricchimento della didattica” promosso dall’Ateneo di Trento per favorire una didattica innovativa, volta al coinvolgimento degli studenti in attività che uniscono apprendimento, capacità di lavorare in team e attenzione per le problematiche d’attualità.

Il corso, svolto in collaborazione tra la Facoltà di Giurisprudenza, il Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale e quello di Economia e Management, ideato e coordinato dai docenti Cinzia Piciocchi, Carlo Casonato, Davide Strazzari e Andrea Francesconi, afferenti alle tre diverse strutture, si è articolato in dieci incontri e ha visto la partecipazione di una trentina di studenti di corsi di laurea giuridici, sociologici ed economici. L’iniziativa ha dato ai giovani l’opportunità di interagire fra loro e con diversi esperti, ciascuno secondo la prospettiva disciplinare legata al proprio percorso di studi, e di capire come nasce un disegno di legge provinciale, come si trasformano le istanze politiche e sociali del territorio in testi normativi e qual è il procedimento di approvazione in Consiglio provinciale.






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*