Menù principale

Morte Cappelletti, il pirata chiede scusa alla famiglia. Domani i funerali.

Si terranno domani alle 14.30 nella chiesa Arcipretale di San Michele Arcangelo i funerali di Fabio Cappelletti, il medico travolto e ucciso in bicicletta nell’incidente stradale dello scorso 24 ottobre da un pirata della strada residente a Mezzocorona poi identificato dagli investigatori.

Il pirata, che dopo aver investito il medico è scappato e che risultava sprovvisto di patente e di assicurazione, chiede scusa alla famiglia che però rimanda al mittente le scuse pensando si tratti di opportunismo dettato dalla volontà di seguire una linea difensiva.

Ma la stessa famiglia della vittima spiega pacatamente che non spetta a loro perdonare, e chiede giustizia per il defunto.

Si attende anche l’esito dell’autopsia per chiarire se la morte di Cappelletti sia stata causata dall’impatto con la punto blu del 42enne o con la seconda macchina, un’Audi, che si era ritrovata il corpo del medico sulla strada e non ha potuto evitarlo. L’uomo – secondo la difesa – sarebbe fuggito in preda al panico dopo aver avuto la consapevolezza di aver investito il medico rotaliano.

Il 42 enne di Mezzocorona, dice anche di aver visto il medico rialzarsi dopo l’investimento, cosa però poco probabile vista la violenza dell’impatto, da qui la decisione di fuggire.

print






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*