Menù principale

Giovane radioamatore trentino trasmette dalla stazione Vaticana HV0A

Martin Faraglia 13 anni iscritto al Radio Club A.R.I Rovereto residente a  Villa Lagarina in Provincia Autonoma di Trento  è il più giovane radioamatore del Trentino Alto Adige ed  anche  uno dei più giovani in tutta Italia ha avuto un’opportunità  veramente speciale.

Fino ad oggi nessuno ragazzo della sua età  ha trasmesso  sulle bande  radioamatoriali in HF  (High Frequency) da una Stazione Radio con nominativo della Città del Vaticano.

Da quando Martin è diventato un  OM-ino ( dall’inglese O.M. Old Man Ham radioamatore)  come viene affettuosamente chiamato dai ragazzi dell’A.R.I. YOTA Italia  (Youngsters On The Air) più grandi di lui, oltre a collaborare in numerose radio assistenze, tra cui Il Palio delle zattere di Borgo Sacco,  il Rally di San Martino di Castrozza, La Caretera di Vallarsa ecc.., è stato invitato il 25 aprile in occasione del 29° International Marconi Day che si svolge ogni anno per celebrare la nascita di Guglielmo Marconi, a  Pontecchio Marconi, per operare dalla Stazione Radio della Fondazione Guglielmo Marconi a Pontecchio Marconi facendo circa in una giornata 900 QSO (collegamenti)  con tutto il mondo.

Martin ha partecipato anche a  vari contest Italiani,  Europei e Mondiali tra cui  (WPX, 40&80, ARI DX, ARRL DX, SP DX, IARU, IOTA ) e nel mese di  novembre sarà uno degli operatori che trasmetteranno dalla sala radio della Campana dei Caduti di Rovereto sul Colle di Miravalle   per portare anche attraverso le onde radio la “Campana della Pace” nel Mondo.

«Da tanto tempo avevo il desiderio di andare a trasmettere dalla Città del Vaticano per vedere se riuscivo a combattere il pile up  (nel gergo radiantistico ammassamento di chiamate)  poiché essendo un nominativo che esce on the air raramente tutti i radioamatori del mondo la vogliono  collegare e sono contento di aver fatto circa 400 collegamenti in tre ore, sono veramente emozionato» – spiega lo stesso Martin  

Un bel regalo per la sua promozione alla scuola superiore ideato dal  papà Cristian  Presidente dell’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Rovereto il quale, grazie all’ospitalità del manager di HV0A Francesco Valsecchi IK0FVC, hanno fatto si che il suo desiderio sia stato realizzato poichè Martin, che il 12 settembre inizierà a frequentare il primo anno dell’ Istituto Tecnico Tecnologico Marconi  di Rovereto.

La pubblicazione delle foto è stata autorizzata previo conferma via e-mail 

vaticano_faraglia






2 Commenti A Giovane radioamatore trentino trasmette dalla stazione Vaticana HV0A

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*