Menù principale

Nuovo Ristorante Torrefranca: le virtù della cucina indiana

Continua il nostro variegato viaggio dentro le tipologie dei diversi stili della cucina del capoluogo Trentino. Oggi siamo andati ad «assaggiare» e visitare la cucina Indiana che ormai è apprezzata in tutta la nostra provincia per bontà e sapori.

La famiglia Singh, originaria del Punjab, nel nord ovest dell’India, arriva in Italia negli anni 90 e da quel momento inizia a costruire un piccolo impero e, sopratutto, un grande futuro per i propri figli e nipoti.

Singh Satwant, il capostipite, parte dalla sua terra per andare a lavorare come cuoco in Germania. Nel 2000 arriva in Trentino e si innamora del territorio e delle persone, oltre che della sua tradizione culinaria.

E’ stato proprio lui a coinvolgere i sui figli, con il suo contagioso entusiasmo, nell’apertura dei ristoranti All’amicizia di Villa Lagarina nel 2001, Lungoleno a Rovereto nel 2004 e lo stesso anno anche Villa Cristina sempre a Rovereto.

Inizia così un nuovo capitolo per la famiglia Singh: dopo avere viaggiato e conosciuto molte culture culinarie Singh Satwant decide di fermarsi e di fare conoscere l’India agli italiani fermandosi in Trentino.

"Nei nostri ristoranti proponiamo le specialità della cucina e della tradizione indiana, a base di pesce e carne – ci racconta l'uomo – ma anche pizza e piatti della tradizione italiana. Le nostre ricette sanno unire il carattere ed il piacere delle spezie alla freschezza e leggerezza del mediterraneo, intrecciando sapori, storie e tradizioni lontane."

Per questa ragione i componenti della famiglia Singh amano dire che "la nostra famiglia è nei nostri ristoranti, la nostra storia è nei nostri piatti."

Entrando in uno qualsiasi dei ristoranti dei fratelli Singh si ha immediata la sensazione di iniziare un viaggio fatto di profumi intensi e di colori, ma anche di sofisticati sapori.

Le donne che vi lavorano, con i loro abiti tradizionali, sono molto cortesi e sorridenti ma è sedendosi al tavolo che si inizia davvero il viaggio.

I sapori e i profumi sono straordinari, in un mix di oriente e occidente si possono assaporare pietenze buonissime e coloratissime.

Ma per chi volesse rimanere legato alle tradizioni trentine vi è anche la possibilità di scegliere fra moltissime pizze e tanti piatti della tradizione italiana.

Da qualche settimana ha aperto anche il Ristorante Torrefranca a Mattarello, all'ultimo piano del centro commerciale e in posizione molto panoramica.

Dall'ampia e soleggiata terrazza, protetta da una magnifica vetrata che non limita il panorama, si riesce a vedere la valle dell'Adige e tutte le montagne circostanti.

L'inaugurazione ufficiale avverrà sabato 11 aprile dalle ore 11.00 alle 15.00 e noi saremo presenti perchè siamo curiosi di vedere e di assaggiare le prelibatezze indiane preparate magistralmente dai fratelli Singh.

Troveremo Singh Satwant e i figli Sarabjit e Lakhwinder, la figlia Kamaljit con il marito Turna,  che sapranno proporci piatti della cultura italiana e indiana, ma anche pizze cucinate nel forno a legna.

Per i lavoratori è inoltre previsto un menù a prezzo fisso e a prezzi particolarmente vantaggiosi e, inoltre, il locale si presta alla perfezioni per cerimonie come comunioni, battesimi, matrimoni e cene aziendali.

Insomma, ci sono tutti gli elementi per consideralo come un'opprtunità di assaggiare la cucina indiana ma anche per gustare un'ottima pizza o un buon piatto di spaghetti alla bolognese.

Nel nuovo ristorante pizzeria Torrefranca la famiglia Singh vi accoglierà con il sorriso e vi accompagnerà, se lo vorrete, in un viaggio con la fantasia nella loro terra di origine. 

Articolo Pubblicitario a pagamento

 






Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*

CHIUDI
CLOSE